Centralino 0773/6521

Rifiuti, da lunedì il ‘porta a porta’ torna regolare. Soluzioni al vaglio per lo smaltimento dell’indifferenziato su strada

“L’amministrazione comunale si sta adoperando per uscire dallo stato di emergenza rifiuti determinato dal fermo delle attività dell’impianto della Rida Ambiente a causa dell’incendio divampato nei giorni scorsi”. Queste le parole dell’assessore all’ambiente del Comune di Latina Franco Addonizio.

“Intanto, l’azienda Abc ha già comunicato – ha proseguito l’assessore – che a partire da lunedì 11 settembre, il servizio di raccolta ‘porta a porta’ riprenderà regolarmente. Quindi gli utenti potranno tornare a conferire, come da calendario, la frazione del secco con i mastelli o carrellati colorati. Resta il problema dell’indifferenziato nelle zone non coperte dal ‘porta a porta’, poiché a differenza della frazione secca necessita di un trattamento meccanico-biologico”.

In merito a questo punto, l’assessore Addonizio ha spiegato che il Comune si è prontamente attivato per vagliare soluzioni utili a rimuovere le giacenze dei rifiuti indifferenziati su strada: “Abbiamo verificato la disponibilità di altri impianti. Stiamo valutando tutte le possibilità. Nel frattempo rinnovo l’invito agli utenti non ancora serviti dal ‘porta a porta’ a non esporre l’indifferenziato e a differenziare il più possibile le altre frazioni”.