Centralino 0773/6521

Disponibilità alla sostituzione dei Presidenti di seggio elettorale

Si invitano i cittadini residenti a Latina interessati a sostituire i presidenti di seggio elettorale nominati dalla Corte d’Appello impossibilitati a svolgere l’incarico in occasione delle Elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica che si terranno il 25 Settembre 2022 a comunicare la propria disponibilità.
La comunicazione di disponibilità dovrà essere effettuata utilizzando l’apposito modello allegato.
Tale comunicazione di disponibilità, unitamente alla copia del documento di identità del dichiarante, dovrà pervenire entro le ore 12.00 del 24/09/2022, alla Segreteria del Sindaco esclusivamente con le seguenti modalità:
– posta elettronica all’indirizzo: segreteria.sindaco@comune.latina.it
– consegnata personalmente presso gli uffici della Segreteria del Sindaco siti in Piazza del Popolo, 1 nei seguenti orari:
nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle 15.00 alle 16.00.
Nel comunicare la propria disponibilità, gli interessati dovranno dichiarare, sotto la propria personale responsabilità, di essere iscritti all’Albo dei presidenti di seggio oppure di avere i requisiti per coprire la funzione di presidente di seggio (essere cittadino/a italiano/maggiorenne; essere iscritto nelle liste degli elettori; aver conseguito un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado [diploma di scuola media superiore]).
Tutti coloro che saranno chiamati per la sostituzione del Presidente di Seggio dovranno avere la disponibilità di una casella di posta elettronica (ricevibile su smartphone o altro strumento informatico quale tablet, laptop, pc dotati di rete dati e di cui abbiano la disponibilità) al fine di velocizzare tutte le comunicazioni tra l’ufficio elettorale comunale e le sezioni.
Si ricorda che sono esclusi dalle funzioni di presidente di seggio come previsto dall’art. 23 del D.P.R. 570/60 e dall’ art.38 del D.P.R.361/57:
1. Coloro che alla data delle elezioni abbiano superato il 70° anno di età
2. I dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
3. Gli appartenenti alla Forze Armate in servizio;
4. I medici provinciali, gli ufficiali e i medici condotti;
5. I segretari comunali ed i dipendenti dei comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali.
6. I candidati alle elezioni per la quali si svolge la votazione.


Allegati