Centralino 0773/6521

Prende il via il “Sistema integrato delle Città di Fondazione”

 

Prende il via il «Sistema integrato dei servizi culturali: Città di Fondazione dell’Agro Pontino e Romano», presentato questa mattina presso il Palazzo della Cultura di Latina dal Comune di Latina, ente capofila, insieme agli altri 7 Comuni aderenti, Aprilia, Colleferro, Guidonia Montecelio, Pomezia, Pontinia, Sabaudia e Ventotene.

Il progetto, formalmente accreditato il 4 maggio scorso, è stato finanziato dalla Regione Lazio con l’Avviso Pubblico “La Cultura fa Sistema” per 99.000 euro, cui si sono aggiunti ulteriori 9.900 euro cofinanziati dai Comuni aderenti, e rappresenta un modello di sviluppo turistico-culturale territoriale innovativo.

È articolato in un piano di azioni volto all’organizzazione, strutturazione e promozione di una nuova offerta culturale e turistica territoriale che valorizza e promuove, partendo del tematismo delle Città di Fondazione, un territorio che offre una visione d’insieme di valori storici, culturali, paesaggistici e naturalistici che hanno caratterizzato l’intero Paese: dall’Uomo di Neanderthal alle moderne migrazioni dal Nord Italia seguite al processo di bonifica dell’Agro Pontino, alle attuali immigrazioni; dalle Città pre-romane ai centri storici dei Borghi, dalle architetture delle Città di Fondazione agli ambienti naturali più antichi e pregiati, oggetto di riconoscimenti nazionali e internazionali.

L’obiettivo è sviluppare forme di cooperazione utili al miglior funzionamento, alla qualificazione dei servizi e allo sviluppo del territorio, apportando valore aggiunto da tre punti di vista:

  • capitalizzare e valorizzare i contenuti del patrimonio culturale territoriale nella rete del valore territoriale specializzata sul tematismo Città di Fondazione e Agro Pontino secondo criteri di sostenibilità dello sviluppo basato sulla ottimizzazione delle risorse, delle strategie, delle metodologie e delle tecnologie;
  • organizzare e promuovere la nuova offerta culturale territoriale secondo le aspettative dei moderni fruitori di servizi e prodotti culturali e turistici;
  • implementare strategie di marketing e comunicazione e soluzioni digitali per gestire, valorizzare e promuovere l’offerta culturale integrata della Rete delle Città di Fondazione dell’Agro Pontino e in prospettiva delle Città di Fondazione della Regione Lazio.

Questa mattina si è insediata l’Assemblea dei Sindaci delle Città aderenti e sono state presentate le azioni di progetto svolte finora, tra le quali la mappatura del patrimonio, l’ideazione e creazione di un brand del sistema; la creazione di un portale web, Totem multimediali, mappe digitali di promozione culturale-turistica dei luoghi di cultura delle Città e la definizione percorsi tematici e turistici.

«Con questo progetto – ha detto Damiano Coletta, Sindaco di Latina, Comune capofila – la cultura fa sistema e la capacità di fare rete e di promuovere la condivisione rappresenta un momento di crescita importante. C’è grande soddisfazione perché i territori hanno bisogno di cultura e turismo, è un’opportunità che dobbiamo cogliere in questa prima fase di ripresa perché ci consente di guardare al futuro con fiducia e ottimismo».

Sul portale www.cittadifondazione.it è possibile consultare tutte le informazioni relative al progetto, compresi i luoghi di cultura e gli itinerari promossi dal progetto.

29 maggio 2021

GALLERY