Centralino 0773/6521

Asili nido comunali, le dichiarazioni dell’assessore Tesone in commissione Trasparenza

“Gli asili nido comunali hanno regolarmente iniziato le attività il giorno 11 settembre, non prima in quanto gli uffici sono stati alle prese con tutte le attività propedeutiche al passaggio dalla cooperativa Astrolabio alla cooperativa Gialla, vincitrice delle due gare d’appalto relative al triennio 2023/2026.
In merito alle assunzioni, oggetto della commissione che si è tenuta oggi, il Comune non ha partecipato in maniera attiva in nessuna fase, ma figura solamente come parte terza.
Secondo quanto risulta ai nostri uffici, la precedente cooperativa avrebbe inizialmente inoltrato i nomi di tutti i lavoratori da assumere per la clausola sociale alla cooperativa subentrante. In un secondo momento e in seguito a un’istanza, la questione è finita sul tavolo dell’ispettorato del lavoro perché le assunzioni della cooperativa Gialla riguardavano tutti i lavoratori precedentemente in servizio, senza l’esclusione delle quattro persone che facevano parte di un asilo nido divenuto statale e che dunque non godevano della clausola di salvaguardia. L’ispettorato del lavoro ha, dunque, deciso di procedere con il licenziamento delle persone in esubero. Come riassunto, nessuna delle procedure citate è di competenza del Comune, che non ha titolarità nelle decisioni che riguardano le due cooperative, e come dimostrano i verbali io non ho partecipato a nessuna fase dell’iter ancora aperto presso l’ispettorato del lavoro. Questa mattina ho partecipato alla commissione alla quale sono stata convocata, proprio per spiegare la mia posizione in merito”.

Queste le parole dell’assessore all’Istruzione Francesca Tesone, invitata questa mattina alla commissione Trasparenza presieduta dalla consigliera Floriana Coletta, insieme al dirigente Marco Turriziani.