Centralino 0773/6521

“Run for SLA” fa tappa a Latina

Ha fatto tappa a Latina la corsa solidale “Run for SLA” a favore della conoscenza e della ricerca. Questa mattina gli atleti, partiti da Agrigento e diretti a Venezia, si sono fermati nel capoluogo, dove ad accoglierli c’erano il Sindaco Matilde Celentano e gli assessori Annalisa Muzio e Michele Nasso che gli hanno voluto consegnare, come omaggio, una medaglia da parte del Comune.

“Non possiamo che accogliere – ha dichiarato il primo cittadino – la finalità della staffetta solidale che ha fatto tappa a Latina: fare conoscere la grave patologia e sensibilizzare un pubblico sempre più ampio a sostegno di coloro che ne vengono colpiti, dei loro familiari, e per la ricerca di nuove cure”.

“L’amministrazione – ha affermato l’assessore Annalisa Muzio – è sempre a disposizione per fornire il proprio contributo alla ricerca scientifica. Abbiamo accolto gli sportivi con ammirazione per l’impegno atletico e per i propositi con i quali hanno intrapreso questo viaggio. La SLA è una patologia che, purtroppo, colpisce un numero importante di persone e, con la ricerca, si può fare tantissimo”.

“Siamo onorati – ha concluso Michele Nasso – che i runner abbiano scelto anche Latina come tappa del loro percorso che ha interessato le regioni Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Lazio, Umbria, Toscana, Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto. Il loro passaggio ha sicuramente contribuito a sensibilizzare i cittadini sulla malattia neurodegenerativa che, purtroppo, conta in Italia migliaia di nuovi malati ogni anno”.