Sezione Turismo del sito del Comune di Latina Torna all'home page del Comune di Latina
Home Page » NewsHome PageStampa questa pagina

Festeggiamenti Santa Maria Goretti

21 Giugno 2012

Dopo circa nove mesi di lavoro, entrano nel vivo i festeggiamenti per il 110° della Commemorazione ed il 65° della Beatificazione di Santa Maria Goretti, patrono di Latina, dell'Agropontino e dei giovani. Diverse sono state le iniziative già messe in campo nei mesi scorsi, dalla presentazione del libro di Gianluca Campagna, "Storie di perdoni, santi e poveri diavoli", alla rappresentazione teatrale Sbarre di Carta, sulla vita del carnefice della Santa Alessandro Serenelli, per poi passare alla mostra fotografica allestita presso il Museo della Terra Pontina. "Un'operazione di squadra eccezionale - dichiara l'Assessore al Turismo Gianluca Di Cocco - sono stati mesi di duro lavoro, che ci hanno portato verso un cammino pieno di soddisfazioni, alla scoperta di un mondo a dir poco speciale. Soprattutto abbiamo appreso piacevolmente, la popolarità della Santa, richiesta in tutto il mondo, basti pensare che le reliquie sono appena rientrate dal Canada. Non dobbiamo fermarci a questo 2012, bisogna continuare su questa strada, far capire soprattutto ai giovani i valori importanti della vita, della famiglia, dell'amicizia. Latina deve puntare sul turismo religioso, dobbiamo entrare in contatto con il pellegrino e proporgli anche le tante altre cose che il territorio offre. Riportare l'urna con le reliquie della Santa - continua Di Cocco- è un gesto d'amore nei confronti della Città, è per questo che ringrazio il Vescovo Mons. Petrocchi, il Rettore del Santuario di Nettuno Padre Alberti, Don Anselmo Parroco della Chiesa di Latina ed il Sindaco Giovanni Di Giorgi, per aver esaudito tale desiderio".
L'arrivo dell'urna è previsto per il pomeriggio di oggi, con partenza dal Santuario di Nettuno alle ore 14:30, per poi fare la prima sosta alla Casa del Martirio di Borgo Le Ferriere, dove ad attenderla ci saranno le autorità del Comune di Latina e del Comune di Nettuno, per poi proseguire verso Borgo Montello e quindi l'arrivo nel capoluogo con sosta all'Ospedale a lei intitolato è prevista per le 17, dove vi sarà un momento di preghiera con Mons. Petrocchi, quindi partenza per Piazzale Carturan, per gli onori dei Vigili del Fuoco e la solenne processione verso la chiesa del quartiere, dove rimarrà fino a domenica 24 giugno, quando nel pomeriggio, verrà portata con onorificenza in corteo verso la cattedrale di San Marco per l'ultimo saluto prima di fare tappa a Borgo Sabotino per rientare a Nettuno.
Per il giorno 22 giugno sono previste diverse iniziative curate dalla Pro Loco di Latina Centro Lido in Piazza del Popolo, dalle ore 19 alle ore 24, con spettacoli di Artisti di Strada e Sbandieratori di Cori. Alle ore 20:30 la presentazione del libro di Gianluca Campagna "Storie di perdoni, santi e poveri diavoli" ed alle 21 la proiezione del film "Maria Goretti" nel piazzale antistante il palazzo comunale.

Di seguito note tecniche degli artisti di strada con relativi orari e postazioni delle esibizioni.
Monica Rois (acrobata aerea) Esibizione ore 20.40 e 22.10 Fronte Extyle
L'argentina acrobata dell'aria che ci ha fatto sognare tra tessuti e trapezio, artista e insegnante
con esperienza pluriennale, componente della Compagnia Gente Colgada.
Lo spettacolo rappresenta quadri sospesi in movimento, un viaggio danzato sulla terra e nell'area, una metafora sull'esistenza, sugl'intrecci, sull'avvolgere e il distacco, sul cadere e il risollevarsi.

Hiram Meza Pastor (giocoliere-clown) Esibizione ore 20.10 e 21.40 Fronte H&M
Hiram è un ragazzo cileno di 25 anni che dopo il liceo ha deciso di trasferirsi in Italia. Partecipa al MArteLive già nell'edizione 2007 senza arrivare alle serate finali, per ripresentarsi tre anni dopo e vincere il primo premio della Sezione Arti Circensi.

Francesco Morlacchi (equilibrista-clown) Esibizione ore 19.40 e 22.40 Piazza del Popolo
Cosa succede quando un saltimbanco con la passione - ossessione delle biciclette decide di diventare un extreme biker? Il risultato, anomalo e stravolgente, si chiama Saltimbiker, uno spettacolo in cui si fonde la grande tradizione dell'arte di strada, la tecnica del bmx freestyle e la follia del clown.
UNO SPETTACOLO CHE ROTOLA... ANCHE QUANDO VA A ROTOLI!!!
Un mondo fatto di ruote, giocoleria, equilibrismo, tango, divertimento e tutto quello che il pubblico decide di metterci.
L'occasione irripetibile per vedere dal vivo delle performance di bmx freestyle di alto livello tecnico, intervallate da gag comiche e continuamente alimentate dalle proposte ludiche e talvolta anche un po' sadiche del pubblico. Lo spirito dell'inventore mai domo, porta il malcapitato protagonista a essere vittima dei suoi stessi esperimenti, costruendo attrezzi circensi con tutto quello che ha a disposizione.

Lunaif (trampolieri itineranti)
La Compagnia Lunaïf è un nucleo intorno al quale orbita un nutrito gruppo di artisti di lunga esperienza, professionalità e profonda passione.
Dopo diversi anni di esperienze con altre compagnie, nella primavera del 2003 i fondatori della compagnia attivano a ROMA un progetto che mira ad aggregare un numero elevato di artisti per la creazione di manifestazioni di medie e grandi dimensioni.
TECNICHE PRINCIPALI del gruppo, per mezzo delle quali la Compagnia Lunaif si e' affermata in tutta Italia, sono la danza sui trampoli e le danze con strumenti di fuoco.
Le abilità degli elementi della compagnia sconfinano però fra i più disparati territori:
LUNAïF si esprime nella danza contemporanea quanto nella giocoleria; nella clowneria raffinata e nella sperimentazione teatrale; nell'acrobatica e nelle arti circensi: come il trapezio, il tessuto, il filo di equilibrio; nella creazione musicale o di scenografie; nell'uso delle tecniche multimediali.