Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Trascrizioni di sentenza di tribunali stranieri

Documentazione da presentare
Sentenza originale e traduzione in lingua italiana legalizzata dall’Ambasciata o Consolato italiano del luogo di emissione della sentenza.
Per i Paesi della Comunità Europea presentare il certificato di cui all’art.39 sulle decisioni in materia matrimoniali (Regolamento (CE) n.2201/2003 del Consiglio del 27/11/2003, relativo alla competenza, al riconoscimento ed all’esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale ed in materia di responsabilità genitoriale, che abroga il Regolamento (CE) n.1347/2000
Tempi
30 giorni, a meno che non vengano rilevate condizioni che impediscono la trascrizione o che non risultino necessari documenti integrativi.
Informazioni
Nei registri dello Stato civile del Comune di Latina vengono trascritte sentenze di tribunali stranieri relative ad atti che si trovano registrati presso l’Ufficio di Stato Civile stesso.
Normativa di riferimento
– D.P.R. 396/2000 “Nuovo regolamento dello Stato Civile”.
– Legge 649/1996.
– Legge 218/1995 “Diritto internazionale privato”.
Reclami ricorsi opposizioni
Ricorsi: entro 30 giorni dall’eventuale rifiuto alla trascrizione, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina.