Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Musei e Pinacoteca

DIREZIONE MUSEI E PINACOTECA

Dirigente: Dott.ssa Grazia De Simone
sede: Palazzo della Cultura Viale Umberto I, 41/43

tel.: 0773.652632 – 0773652626

fax: 0773.696606

mail: scuolaculturasport@comune.latina.it

pec: scuolaculturasport@pec.comune.latina.it

Orari apertura al pubblico: Lunedì Mercoledì Venerdì ore 10,00 – 12,00

Martedì ore 15,30 – 17,30 Giovedì chiuso

UFFICIO MUSEI

Sede: Viale Umberto I° n. 39

Segreteria: 0773/652632 – 0773/652626

orari apertura al pubblico Lunedì Mercoledì Venerdì ore 10,00 – 12,00

Martedì ore 15,30 – 17,30 Giovedì chiuso

e-mail: musei@comune.latina.it

 

Il Servizio, attraverso la U.O.C. Musei, gestisce direttamente il patrimonio museale cittadino garantendo la regolare erogazione di servizi culturali di base (tutela, conservazione, restauro, catalogazione, informatizzazione) e di servizi collaterali come il servizio didattico rivolto in particolare alle scuole di ogni ordine e grado ma offerto anche ad un pubblico adulto.

Fanno parte dei Musei Civici :

– Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea

– Museo Civico Duilio Cambellotti

– Museo della Medaglia e della Grafica Incisa ” M.Valeriani”

– Museo Antiquarium, presso il “Procoio” di B.go Sabotino

– Museo di Satricum e area archeologica in località B.Go le Ferriere

In particolare l’Ufficio Musei cura e gestisce le attività relative ai servizi culturali museali quali: la promozione di iniziative in ambito didattico e di servizi rivolti al pubblico e in particolare alle scuole, la programmazione di esposizioni temporanee e permanenti, l’organizzazione di convegni, conferenze, seminari, concerti, la realizzazione di pubblicazioni.

L’Ufficio Musei intrattiene rapporti con gli altri musei e fondazioni italiane e straniere per il prestito temporaneo di proprie opere e per la circolazione di notizie scientifiche in cataloghi di mostre o riviste specializzate. Opera la promozione dei Musei civici in campo nazionale e internazionale presso enti preposti al turismo ed associazioni. Provvede alla conservazione, all’inventariazione, all’incremento, attraverso acquisizioni, donazioni, alla tutela e al restauro del patrimonio archeologico, artistico e storico di proprietà del Comune.

Coopera con gli organi statali e regionali preposti alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali esistenti in città.