Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

L’albo degli scrutatori – Descrizione

ALBO SCRUTATORI

Che cos’è: è l’elenco delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, costituito dai nominativi degli elettori che presentano apposita domanda e che risultano in possesso dei requisiti richiesti dalla legge.
A cosa serve: l’iscrizione all’albo è condizione necessaria per essere designati in qualità di scrutatori presso un seggio elettorale in occasione delle consultazioni elettorali.
Chi può fare la richiesta: tutti gli elettori del Comune di Latina che abbiano assolto gli obblighi scolastici.
Quando: dal 1° ottobre al 30 novembre di ogni anno.
Come e dove presentare la domanda: la domanda deve essere presentata o inviata per mezzo posta elettronica agli indirizzi: elettorale@comune.latina.it, elettorale@pec.comune.latina.it ovvero tramite raccomandata con avviso di ricevimento all’Ufficio Elettorale – via Ezio n.36 – 04100 Latina; per la scadenza fa fede il timbro postale. Nella domanda devono essere chiaramente indicati: il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita, il titolo di studio e la residenza. Non occorre presentare copia di alcun attestato o documento. Tutta la modulistica necessaria è reperibile sul nostro sito, presso l’Ufficio Elettorale o presso lo Sportello Integrato del Cittadino. La domanda d’iscrizione all’albo degli scrutatori non deve essere rinnovata, ma è valida fino all’eventuale cancellazione volontaria o per motivi d’ufficio.
Orari di apertura al pubblico: il lunedì ed il mercoledì dalle 8,30 alle 11,00,  il giovedì  dalle ore 15,00 alle 16,30
Quanto costa: è gratuita.
Nomina degli scrutatori: le nomine a scrutatore, in occasione delle consultazioni elettorali, avvengono non oltre il  20° giorno antecedente la data stabilita per le votazioni e sono effettuate dalla Commissione Elettorale Comunale. Ai nominati, il Sindaco provvede alla notifica della nomina entro il 15° giorno precedente le elezioni. In caso di impedimento ad assolvere l’incarico, il nominato deve presentare un giustificativo all’Ufficio Elettorale entro 48 ore dal ricevimento della notifica.
Motivi di esclusione dalle funzioni di scrutatore.
Sono esclusi dalle funzioni di scrutatore:
– i dipendenti del Ministero dell’Interno;
– gli appartenenti alle Forze Armate in servizio;
– i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
– i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
Cambi di domicilio: le eventuali variazioni di domicilio degli iscritti all’albo, saranno aggiornate automaticamente (non è necessaria alcuna comunicazione).
Cambi di residenza: in caso di cambio di residenza di elettore iscritto all’albo la cancellazione avverrà automaticamente; si renderà necessaria pertanto una nuova richiesta d’iscrizione da inoltrare all’Ufficio Elettorale del comune in cui l’elettore si è stabilito.
Cancellazioni: ogni cittadino iscritto all’albo degli scrutatori può chiedere la cancellazione dall’albo stesso, entro il mese di dicembre di ogni anno, presentandone domanda presso l’Ufficio Elettorale o inviandola per posta elettronica ovvero tramite raccomandata con avviso di ricevimento; per la scadenza fa fede il timbro postale. Gli orari sono quelli previsti per le iscrizioni. La cancellazione avverrà entro il 15 gennaio dell’anno successivo a quello della presentazione della domanda.
Cancellazioni d’Ufficio: coloro i quali, chiamati a svolgere le funzioni di scrutatore, il giorno delle elezioni non si presentassero al seggio elettorale senza fornire giustificato motivo, verranno cancellati dall’Albo degli Scrutatori.

Normativa di riferimento:
Legge 8 marzo 1989, n. 95 e successive modifiche.
Per i motivi di esclusione: art. 38 DPR 30 marzo 1957, n. 361 e art. 23 DPR 16 maggio 1960, n. 570.


Allegati