Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Il Consiglio dei Giovani partner della manifestazione Giallolatino 2012

Il Consiglio Comunale dei Giovani di Latina è partner della VI edizione della manifestazione Giallolatino 2012, in programma a Latina dal 27 al 30 settembre 2012.

Di seguito il programma delle attività in programma durante la mattina e in allegato la brochure dell’evento completo.


GIOVEDI 27
LICEO ARTISTICO – LATINA – ORE 9.00 – 10.30

La poesia Nero&Giallolatino, Le fleur du Noir

Nove pittori ispirati da altrettante poesie tramite un concorso letterario che ha visto in gara poeti di diverse generazioni a confronto incontrano gli studenti dell’Artistico. ‘Giallo&Noir – Le fleur du noir’ giunge alla seconda edizione con grande slancio lirico e si offre ai giovani. Il professore Gino Di Prospero insieme a poeti e pittori, nonché ai rappresentanti dei Consigli comunali dei giovani di Latina, Pontinia, Roccagorga, Priverno, Aprilia e Bassiano (più la guest star Stefano Di Marino) affronterà le diverse tematiche artistiche che hanno suscitato emozioni in versi e su tela.


LICEO SCIENTIFICO MAJORANA – Latina 10.30 – 12.00
– Giallo&Noir, la sottile linea di confine tra realtà e fantasia: Polizia e scrittori a confronto.

Pubblica sicurezza e scrittori a confronto, con autori nazionali che si confrontano con gli investigatori della Polizia di Stato in merito a come avvengono le indagini, alle contraddizioni che si ritrovano all’interno di alcuni romanzi, a come a volte la fantasia possa superare la realtà nei fatti criminali, alla lotta alla criminalità e al rispetto della legalità. Interviene il questore di Latina Alberto Intini, Gian Luca Campagna, ideatore di Giallolatino, gli scrittori Biagio Proietti, Stefano Di Marino, Andrea Carlo Cappi, Cristiana Astori, Fabio Mundadori.


LICEO ARTISTICO PRIVERNO – 11.00-12.30

La poesia Nero&Giallolatino, le fleur du mal

Nove pittori ispirati dall’estro di Charles Baudelaire e da altrettante poesie tramite un concorso letterario che ha visto in gara poeti di diverse generazioni a confronto incontrano gli studenti dell’Artistico. ‘Giallo&Noir – Le fleur du noir’ giunge alla seconda edizione con grande slancio lirico e si offre ai giovani. Il professore Gino Di Prospero insieme a poeti e pittori, nonché ai rappresentanti dei Consigli comunali dei giovani di Latina, Pontinia, Roccagorga, Priverno, Aprilia e Bassiano (più la guest star Stefano Di Marino) affronterà le diverse tematiche artistiche che hanno suscitato emozioni in versi e su tela.


VENERDI 28

ISTITUTO EINAUDI LATINA – ore 9- 11.00
La promozione del territorio con la narrativa. Il caso di Giallolatino

Giallolatino scommette sulla narrativa per valorizzare il territorio, coinvolgendo una professionista della letteratura gialla come Cristiana Astori, riuscendo nell’intento di coinvolgere scrittori che sognano altri palcoscenici, che hanno contribuito con racconti all’ultimo respiro a rendere qualitativamente alta la raccolta antologica. E così, ecco ancora, che Giallolatino resta narrativa applicata al territorio, che tende a promuovere la provincia di Latina in tutte le sue attrattive, in un territorio che ha un unicum turistico fondamentale. Interventi di Gian Luca Campagna, Stefano Di Marino, Cristiana Astori e Biagio Proietti, On. Giancarlo Miele


MEDIA GIOVANNI CENA – LATINA – ore 10.30-12.30
Giallo&Noir, la sottile linea di confine tra realtà e fantasia
Uno scrittore è innanzitutto un ladro e un bugiardo. Un ladro perché ruba e sottrae dalla vita l’ordinario e lo straordinario, lo contempla e lo vede già inchiostro su pagina bianca; bugiardo perché il romanziere non è un cronista, non è un mero testimone della realtà: piega a suo piacimento (o suo malgrado) la realtà alla creatività, ingabbiandola o liberandola dagli schemi. Intervengono gli scrittori Andrea Carlo Cappi, Andrea G. Pinketts, i gruppi letterari dei Duri della Palude e i Seven.


LICEO CLASSICO MEUCCI – APRILIA – 11.30 – 13.00

Educazione alla legalità: come il teatro e la narrativa contrastano le devianze giovanili
Come può essere contrastato il bullismo e altre devianze giovanili? Affrontando con l’informazione e l’emozione artistica il problema della legalità potremo aiutare i nostri ragazzi a tirarsi fuori dai problemi della devianza in un dialogo aperto e franco, sostituendo agli svaghi inutili e perniciosi che la società del benessere propone nuove estasi salutari come quella del teatro, della cultura e del gioioso stare insieme. Ancora: in tempi così difficili si dibatte se esista una reale uguaglianza tra giudici e giustizia, tra norma della testa e legge del cuore, tra diritto statico e diritto dinamico. Inoltre se la giustizia possa essere coniugata con la misericordia. E’ la Legge fatta per gli uomini o sono gli uomini fati per la legge? Gennaro Francione, magistrato e scrittore, cercherà di sciogliere qualche dubbio.

SABATO 29
Sala Pinacoteca Teatro D’Annunzio – Latina – ore 10

‘Giallo e nero, i colori che uniscono l’Italia’, 1^ convention letteraria dei premi e festival gialli e noir d’Italia
Quali sono i temi e quanti sono i festival letterari che caratterizzano il Bel Paese? È vero che il giallo (e il nero) sono gli unici colori che uniscono l’Italia? Intervengono Simonetta Salvetti (Gran giallo Città di Cattolica), Professor Elvio Guagnini (Grado Giallo), Andrea Giannasi (Garfagnana in Giallo), Paolo Petroni (TrastevereNoirfestival), Roberto Riccardi (Carabinieri in giallo), Gian Luca Campagna (Giallolatino), Giuseppe Previti (Giallo Pistoia – Giallo sotto l’ombrellone Camaiore), Alessandro Maurizi (Premio Romiti – Viterbo), Federica Marchetti (Viterbo in giallo), Gianfranco de Turris (giornalista), Carlo Parri (vincitore 2012 Premio Tedeschi Mondadori), Francesco Perizzolo (vincitore Segretissimo Giallolatino 2012), Luca Leoni (Psiche e Aurora, Val Comino).

LICEO MANZONI – Latina – ore 11.20 -13.00
presentazione del romanzo ‘Gli occhi di Zaira’ di Gennaro Fiorillo
Gennaro Fiorillo, giovane stabiese, operaio di giorno e scrittore di notte, ambienta il suo nuovo romanzo nella Castellammare di Stabia attuale e ridona colore ad una Napoli di un tempo. Gli elementi narrativi s’intrecciano magistralmente: rivalità tra boss, liste segrete di uomini corrotti, inseguimenti, minacce, spaccio di droga, carichi di rifiuti tossici, indagini che invitano il lettore a leggere ogni singola pagina con grande entusiasmo. E’ un romanzo anche introspettivo che analizza le emozioni e la realtà di molti giovani, uomini e donne, che devono fare i conti con se stessi. Il protagonista, Tony Montella, appartiene al popolo della strada, scalando le vette della camorra locale convogliando la sua rabbia nella delinquenza e nella violenza diventando un camorrista, ma…


DOMENICA 30
BASSIANO – Biblioteca Manuzio – ore 11.30 – 13

presentazione del romanzo ‘Nero criminale’ di Stefano Di Marino
Lo scenario è Gangland, Milano, la città delle bande in cui si fondono criminalità multietnica, malavita dei colletti bianchi, politica. Lo spunto è una brutta faccenda che richiama episodi della cronaca. Una ragazza viene ritrovata torturata e bruciata viva in un capannone alla periferia tra Milano e Segrate. Non è l’opera di un maniaco ma di un gruppo di delinquenti professionali, forse ex militari che lasciano anche un misterioso avvertimento scritto su un muro. E la ragazza non è una qualunque, ma Nicky, pornodiva delle notti milanesi, che ha una brutta storia alle spalle: uno stupro simulato che ha portato al rogo di un campo nomadi sulle cui ceneri adesso sorge un moderno villaggio residenziale…

 

 


Allegati

Piazza del Popolo n.1 - 04100 - Centralino 0773/6521 - Sportello del Cittadino 800018353 - | cod.fiscale/p.iva 00097020598 | - Email certificata urp: urp@pec.comune.latina.it | Credits