Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Gara 89: AFFIDAMENTO DEL PROGETTO “SEGRETARIATO SOCIALE” triennio 2015-2017. CIG 620934733E

CIG 620934733E
TIPO PROCEDURA PROCEDURA APERTA
OGGETTO AFFIDAMENTO DEL PROGETTO “SEGRETARIATO SOCIALE” triennio 2015-2017
DATA PUBBLICAZIONE 14.04.2015
DATA SCADENZA 21.05.2015 ORE 13:00
DATA APERTURA 26.05.2015 ORE 10:00
SECONDA SEDUTA 05.06.2015 ORE 08:30
TERZA SEDUTA 25.06.2015 ORE 10:00
AGGIUDICATARIO PARSIFAL CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI – SOCIETA’ COOP. SOC. ONLUS

 RISULTANZE

DENOMINAZIONE O.E. Punteggio Offerta Tecnica
1 – PARSIFAL CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI – SOCIETA’ COOP. SOC. ONLUS 49,080

 

DENOMINAZIONE O.E. %Ribasso Offerta Economica
1 – PARSIFAL CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI – SOCIETA’ COOP. SOC. ONLUS 0,800

 

DENOMINAZIONE O.E. Punteggio Offerta Tecnica-Qualitativa Punteggio Offerta Economica Sommatoria
1 – PARSIFAL CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI – SOCIETA’ COOP. SOC. ONLUS 49,080 20,000 69,080

PUBBLICAZIONE CHIARIMENTO DEL 08.05.2015

DOMANDA: Con riferimento al requisito di capacità tecnico organizzativa e in riferimento a quanto specificato nel punto 2.2 a pagina 10 del disciplinare si chiede se nel caso di consorzi di cooperative rientrante tra gli operatori economici di cui al co. 1 lett. b) dell’art. 34 del D.Lgs. 163/2006, tale requisito debba essere posseduto dal Consorzio o se possa essere soddisfatto cumulativamente dal consorzio e dalle cooperative indicate per la gestione del servizio.

RISPOSTA: L’art. 35 del D. Lgs. 163/2006 non è applicabile all’appalto in oggetto, in quanto lo stesso è ricompreso nell’ambito dei servizi di cui all’allegato IIB (art. 20 D.lgs. n.163/2006), pertanto l’affidamento avverrà, come esplicitato negli atti di gara secondo le disposizioni e prescrizioni del citato decreto limitatamente agli artt. 65, 68 e 225 e a quelli espressamente richiamati negli allegati e negli atti di gara. In particolare, nell’affidamento in questione, l’art. 35 del Codice dei Contratti non è richiamato e quindi non va applicato.
Nel caso di specie per giurisprudenza costante (C.d.S. n° 7346/2010; C.d.S. 2183/2003) i requisiti di capacità tecnico organizzativa ed economico finanziari possono essere cumulati fra tutte le imprese facenti parte del consorzio di cooperative, in quanto si è in presenza di un rapporto organico in conseguenza del quale l’attività posta in essere da ciascuna cooperativa, nella sua qualità di consorziata, è immediatamente imputabile al Consorzio.

 

PUBBLICAZIONE CHIARIMENTO DEL 15.05.2015
DOMANDA:
Con riferimento alle modalità di presentazione dell’offerta tecnica:
– E’ sufficiente che la relazione sia siglata in ogni pagina e firmata per esteso nell’ultima?
– L’indice e la copertina sono inclusi nel computo del numero massimo di pagine?
– Sono ammessi allegati oltre al computo del numero massimo di pagine? Se si, sono oggetto di valutazione?
RISPOSTA: Si rinvia a quanto esplicitamente stabilito nel disciplinare di gara.
DOMANDA: Ai sensi dell’art. 37 del CCNL Cooperative Sociali, essendo obbligati all’assorbimento del personale, richiediamo rispetto all’elenco non nominativo del personale attualmente in forza, fornito nei documenti di gara, l’indicazione degli scatti di anzianità maturati e maturandi ed eventuali migliorie ad personam e/o superminimi applicati; richiediamo inoltre l’eventuale numero di operatrici in maternità.
RISPOSTA: Non è possibile fornire tali informazioni in quanto le stesse afferiscono al rapporto tra dipendente e datore di lavoro
DOMANDA: Chi è l’attuale Gestore?
RISPOSTA: L’attuale gestore del servizio è il Consorzio P.A.R.S.I.F.A.L.
DOMANDA: Si richiede quale sia il costo orario della precedente aggiudicazione.
RISPOSTA: Il costo orario aggiudicato con la gara precedente  è pari ad € 19,45 + IVA 4% = 20,22
DOMANDA: Qualora previsti, a quanto ammontano i costi di pubblicazione del bando da rifondere alla Vs. Stazione appaltante in caso di aggiudicazione?
RISPOSTA: L’importo presunto è stabilito nel disciplinare nella parte seconda punto 7 lett,. j).
DOMANDA: Rispetto alle indicazioni relative al personale (art. 11 Allegato 1): in merito alle 30 ore settimanali indicate per i 3 operatori dei Servizi informativi di 1° livello, si richiede se tale monte ore sia riferito ad un operatore (pertanto il monte ore totale sia 90), oppure nel complesso ai tre operatori.
RISPOSTA: Le 30 ore settimanali sono riferite ad ogni singolo operatore .
DOMANDA: Si richiede se il Servizio di Back Office sia riferito esclusivamente al Comune di Latina sia per quanto riguarda il 2° che il 3° livello.
RISPOSTA: Il servizio di back – office II° livello è riferito al solo Comune di Latina mentre quellp del III° è riferito a tutto l’ambito distrettuale.
DOMANDA: Rispetto all’attività di Coordinamento di cui all’ART. 11 BIS dell’Allegato 1 al CSA, si richiede se le 12 ore di Coordinamento richieste siano incluse nelle 36 indicate all’ART. 11.
RISPOSTA: Le 12 ore di coordinamento di all’art.11 bis sono incluse 36 ore indicate nell’art. 11
DOMANDA: Si chiede conferma che sia onere dell’Aggiudicatario fornire tutti gli operatori di telefono cellulare e pc portatile.
RISPOSTA: Ai sensi dell’art. 9 punto 8 è onere dell’aggiudicatario fornire tutti gli operatori le attrezzature richieste e specificate nel citato articolo.
DOMANDA: Con riferimento agli oneri relativi agli spostamenti degli operatori ai fini del servizio:
– quanti sono i chilometri mediamente percorsi in un anno dagli operatori?
RISPOSTA: Non è possibile quantificare i chilometri mediamente percorsi in un anno dagli operatori.

 

DOCUMENTAZIONE:


Allegati