Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Gara 148: Affidamento di: Lotto 1 – servizi integrati di sostegno e aiuto alla disabilità; Lotto 2 – servizi integrati di sostegno e aiuto alla genitorialità infanzia e adolescenza; Lotto 3 – servizi integrati di assistenza domiciliare anziani

 

Data pubblicazione 28.09.2016
CIG Lotto 1: CIG 6796047366 – CPV 85311200-4

Lotto 2: CIG 6796059D4A – CPV 85320000-8

Lotto 3: CIG 679606416E – CPV 85311100-3

Tipo procedura Procedura aperta
Oggetto Affidamento di:

Lotto 1 – servizi integrati di sostegno e aiuto alla disabilità;

Lotto 2 – servizi integrati di sostegno e aiuto alla genitorialità infanzia e adolescenza;

Lotto 3 – servizi integrati di assistenza domiciliare anziani.

Data scadenza presentazione offerta 03.11.2016 ore 13:00
Estrazione nomina Commissione 07.11.2016 ore 11:30
Data apertura seduta pubblica 08.11.2016 ore 10:00
Rinvio data apertura prima seduta pubblica
10.11.2016 ore 12:00
Convocazione seduta pubblica 11.11.2016 ore 09:00
Convocazione seduta pubblica per comunicazioni 16.11.2016 ore 10:00
Convocazione seduta pubblica 01.12.2016 ore 09:00
Seduta pubblica aggiudicazione del LOTTO 2
 07/12/2016 ore 09:30
 
 
 
 

 

 


F.A.Q.

1 – Domanda: Si richiede l’attuale gestore del Lotto 1 – Servizi integrati di sostegno e aiuto alla disabilità CIG 6796047366 e del Lotto 3 – Servizi integrati di assistenza domiciliare anziani CIG 679606416.
1 – Risposta: Si comunica che il gestore di entrambi i lotti  n. 1 e n. 3 è: Universiis Società Cooperativa Sociale con sede legale a Udine via Cividina 41/a.

2 – Domanda: Chilometraggio medio annuale compiuto dagli assistenti domiciliari

2 – Risposta: Il chilometraggio rimborsato dalla  cooperativa  al proprio personale nel 2015 è stato di  296.150km.

3 – Domanda: Chilometraggio medio annuale compiuto dai 2 automezzi adibiti al trasporto pasti, o in mancanza di tale dato, l’ubicazione del centro di cottura/mensa.

3 – Risposta: Il chilometraggio medio annuale compiuto dagli automezzi per il trasporto pasti è di circa 34.000km

4 – Domanda: Nel nomenclatore interregionale degli interventi servizi sociali versione 2009, sotto la categoria G1 è presente la seguente descrizione < Servizio rivolto a persone con ridotta autonomia, o a rischio di emarginazione, che richiedono interventi di cura e di igiene della persona, di aiuto nella gestione della propria abitazione, di sostegno psicologico, di assistenza sociale e/o educativa a domicilio> . pertanto si chiede se tra i servizi analoghi rientrano anche l’assistenza domiciliare disabili gravi, legge 162/98 e7o comunque altre forme di assistenza domiciliare non rivolta esclusivamente ad anziani.

4 – Risposta: si ritengono analoghi anche i servizi di assistenza domiciliare disabili

5 – Domanda: in relazione alla clausola sociale di cui all’art.6 bis del capitolato d’appalto e ai sensi dell’art. 50 del D.Lgs. n. 50/2016 si chiede il nominativo dell’attuale  gestore dei tre lotti, l’importo attualmente riconosciuto per i servizi e l’elenco non nominativo del personale in forza con indicazione per ogni lavoratore della qualifica, categoria contrattuale, scatti di anzianità maturati, datata del prossimo scatto eventuali trattamenti ad personam ed eventuali limitazioni prescritte dal medico competente. Si chiede inoltre se è possibile effettuare un sopralluogo in particolare per i lotti n. 1 e n.2

5 – Risposta: l’attuale gestore di tutti e tre i lotti è la ditta Universiis Società Cooperativa Sociale di Udine. L’importo attualmente riconosciuto per i servizi è pari ad €. 445.312,30  mensili, si è in attesa della trasmissione da parte della Cooperativa che attualmente gestisce i Servizi dell’elenco non nominativo del personale con le informazioni richieste. Non appena lo stesso verrà fornito si provvederà all’immediato inoltro. E’ possibile effettuare sopralluoghi previo tramite formale richiesta indirizzata: servizi.sociali@pec.comune.latina.ti

6 – Domanda: Attuale gestore del servizio in oggetto (Lotto 3)?

6 – Risposta: Il gestore del servizio è UNIVERSIIS Società Cooperativa Sociale di Udine

7 – Domanda: Quanti sono gli utenti che frequentano i centri (Lotto 1 Centri Diurni)?

7 – Risposta: Gli utenti che frequentano i centri sono in totale 74

8 – Domanda: Si richiede se ogni centro diurno ospita gli utenti per tutta la giornata o sono previsti due turni quotidiani di presenza (Lotto 1 Centri Diurni)?

8 – Risposta: La frequenza dei utenti è varia. Ci sono persone che frequentano sia la mattina che il pomeriggio, altri solo il pomeriggio, altri solo la mattina

9 – Domanda: La ditta aggiudicataria deve garantire anche il servizio mena? In caso affermativo in che modo? Oppure il servizio mensa è garantito da altro organismo (Lotto 1 Centri Diurni)??

9 – Risposta: Il servizio mensa è garantito da altra ditta

10 – Domanda: Viene indicato che i centri diurni sono tre, rispettivamente in Via Mugilla, Casal delle Palme e via litoranea. Viene poi indicato un altro centro denominato Le Tamerici sito in via Casalina, oggetto di lavori di ristrutturazione e adeguamento che “potrà essere utilizzato previe relative autorizzazioni al funzionamento anche come centro notturno sperimentale”. Siamo a chiedere se tale centro rientra nell’oggetto dell’appalto. Inoltre riguardo le autorizzazioni al funzionamento queste devono essere a carico dell’eventuale aggiudicataria? E ancora, in caso di utilizzo, i costi faranno parte di una successiva quantificazione economica oppure nell’offerta economica è necessario tenerne conto già da ora (il servizio è opzionale o è da realizzare?) (Lotto 1 Centri Diurni)?

10 – Risposta: I Centri diurni per disabili sono n.3: Via Mugilla, Casal delle Palme e Tamerici sito in via Casilina, traversa di via Litoranea. Il  centro notturno (localizzato nei locali del piano superiore del centro diurno le Tamerici), non si è ancora realizzato e pertanto non rientra nell’oggetto dell’appalto

11 – Domanda: Siamo a chiedere il n. degli utenti in carico (Lotto 1 Assistenza domiciliare Disabili)

11 – Risposta: Gli utenti in carico sono 60

12 – Domanda: Siamo a richiedere il n. degli utenti minori che usufruiscono (hanno usufruito lo scorso anno scolastico) di questo servizio (Lotto 1 Integrazione scolastica)

12 – Risposta: Gli utenti che hanno usufruito nell’anno scolastico 2015/2016 del Servizio sono stati 245.

13 – Domanda: E’ obbligatorio il sopralluogo?

13 – Risposta: No non è obbligatorio.

14 – Domanda: In caso di partecipazione in RTI tutte le partecipanti devono rispettare quanto previsto dal comma 2 dell’art 143 del dlgs 50/2016 oppure solo la mandataria e le altre possono per esempio essere associazioni private senza scopo di lucro, istituti di ricerca?

14 – Risposta: In coerenza con quanto indicato nel punto 15.9 del Disciplinare di gara, anche le mandanti devono possedere il requisito di cui all’art. 143 del D.Lgs. 50/2016.

15 – Chiarimento: In merito alla precedente mail con la quale sono state trasmesse le schede relative al Personale si ritiene opportuno fare le seguenti precisazioni per la loro pubblicazione:

  1. a) la numerazione che precede la colonna della tipologia degli operatori ha carattere progressivo e non quantitativo;
  2. b) quanto indicato nella legenda contrassegnato con il colore verde, riportato in fondo al tabulato non costituisce oggetto del contratto stipulato con la Cooperativa attualmente aggiudicataria in quanto si tratta di personale utilizzato per le sostituzioni, riconducibile ad un modello organizzativo proprio dell’aggiudicataria.

16 – Domanda: possibile sapere qual è il sistema informativo e le specifiche tecniche utili per valutare eventuali integrazioni con altri software.

16 – Risposta: Al momento viene utilizzata la cartella sociale messa a disposizione dalla Regione Lazio. Si è in attesa di un completamento del sistema da parte della Regione che verrà comunicato allorquando sarà attivo.

16 – Domanda: Ai sensi dell’art. 37 del CCNL Coop. Sociali, che prevede l’obbligo per la ditta subentrante di riassorbimento del personale in servizio al momento del subentro, si chiede la pubblicazione dell’elenco del personale attualmente impiegato, con indicazione di:

– livelli di inquadramento di ciascun operatore;

– tipologia di contratto applicata;

– monte ore contrattuale;

– scatti di anzianità maturati e la data prevista per il prossimo scatto.

16 – Risposta: l’elenco non nominativo del personale con le informazioni  richieste è stato pubblicato sul sito

17 – Domanda: Si chiede di conoscere la denominazione degli altri due CDD oggetto di gara, salvo il CDD «Le Tamerici» menzionato all’All. 1 «Specifiche tecnico- organizzative»; è possibile inoltre ottenere copia della Carta dei Servizi o conoscerne le modalità di reperimento?

17 – Risposta: Solo il Centro “ Le Tamerici” ha una sua specifica denominazione. Gli altri si contraddistinguono dal nome della via dove sono ubicati. La  guida dei servizi è consultabile sul sito del Comune di Latina

18 – Domanda: Per una più corretta e appropriata proposta tecnico-organizzativa alle reali esigenze di servizio, si chiede di conoscere il numero e la tipologia di utenti ospiti nei 3 CDD oggetto di gara.

18 – Risposta: Gli utenti frequentanti i Centri sono 74. I centri non si caratterizzano per l’accoglienza di una specifica disabilità bensì accolgono utenti che hanno assolto gli obblighi scolastici e sono portatori di patologie varie.

19 – Domanda: Si chiede di sapere se attualmente nei 3 CDD sono presenti utenti con frequenza part time e in che misura (numero utenti e orari di frequenza).

19 – Risposta: La frequenza degli utenti è varia: n. 54 frequentano sia mattina che pomeriggio, 18 solo la mattina e  2 solo il pomeriggio

20 – Domanda: Si chiede di conoscere il dato a consuntivo dei costi sostenuti per le utenze relative ai 3 CDD (energia elettrica, riscaldamento, acqua, nettezza urbana);

20 – Risposta: Costi utenze anno 2015/2016 : consumo gasolio da riscaldamento n. 2 centri €.16.546,68. Riguardo alle altre utenze si è in attesa della comunicazione da parte degli uffici interessati. Non appena i dati verranno forniti, si provvederà all’immediato inoltro

21 – Domanda: Ai fini di una corretta quantificazione dei costi del servizio di pulizia, si chiede di disporre del dato relativo ai mq dei CDD.

21 – Risposta: Per quanto riguarda la pulizia dei locali si rimanda all’art. 4 dell’allegato 1. “Specifiche tecnico organizzative”( Centri Diurni) specificando quanto segue:

Centro Le Tamerici ca 400 mq (dislocato su 2 piani);

Centro di Via Mugilla  ca 360mq (dislocato su un unico piano)

Centro di Casal delle Palme ca 200mq (dislocato su un unico piano)

22 – Domanda: Per i servizi di Integrazione scolastica e Assistenza Domiciliare Disabili si chiede di conoscere il dato a consuntivo relativamente ai rimborsi kilometrici/tickets per parcheggi riconosciuti

22 – Risposta: Il Personale dell’Integrazione scolastica non è soggetto  a rimborso chilometrico . Il rimborso chilometrico al Personale per i servizi di assistenza domiciliare disabili nel 2015 è stato riconosciuto in base alle tabelle ACI con accordo sindacale, per ca 120.000Km

23 – Domanda: Relativamente a servizi di integrazione Scolastica e Assistenza Domiciliare Disabili si chiede se i tempi di spostamento sono riconosciuti agli operatori come tempo lavoro e in caso affermativo se il riconoscimento di detti tempi è oggetto di fatturazione all’Ente.

23 – Risposta: Gli spostamenti degli operatori per raggiungere i vari utenti non gravano sul monte ore complessivo in quanto gli stessi sono da considerarsi propedeutici all’erogazione delle prestazioni di assistenza domiciliare

24 – Domanda: A pag. 3 del Disciplinare di gara si riporta: «Presa visione della documentazione di gara e sopralluogo», null’altro si dice in merito alle modalità di prenotazione o effettuazione dello stesso, trattasi di refuso?

24 – Risposta: È  possibile effettuare sopralluoghi previa formale richiesta indirizzata a servizi.sociali@pec.comune.latina.it

25 – Domanda: Si chiede, infine, conferma che per quanto riguarda la predisposizione dell’offerta tecnica non è previsto un numero limite di pagine né una formattazione specifica.

25 – Risposta: l’offerta tecnica deve essere predisposta secondo quanto definito al punto 16 del Disciplinare di gara.

26 – Domanda: Siamo a chiedere il dato a consuntivo delle spese sostenute per la manutenzione ordinaria dei tre Centri diurni oggetto di gara.

26 – Risposta: Le spese ordinarie sostenute nei tre Centri ammontano all’incirca a €.15.000,00 annue.

27 – Domanda: (Lotto 3) In riferimento alle funzioni attribuite agli Psicologi del lotto 3 si ritiene che debba essere necessario chiarire se gli stessi assumono direttamente la tutela, curatela e amministrazione di sostegno degli utenti e se è di competenza degli stessi psicologi svolgere attività ed interventi per la loro gestione.

27 – Risposta: Quanto  richiesto è previsto e riportato nell’art. 6 “Svolgimento” dell’allegato n.1 “Specifiche tecnico organizzative Servizi Integrati di assistenza domiciliare anziani” al Capitolato d’Appalto.

28 – Domanda: (Lotto 3) Nella tabella dei punteggi attribuiti al Lotto 3, nel punto 1.3 “Modalità di rilevazione del grado di soddisfazione dell’utenza “ vengono attribuiti 5 punti alla sezione tutele, curatele, amministrazioni di sostegno. In questo ultimo caso chi sono gli utenti? ( anziani, tutori, psicologi)?

28 – Risposta: Gli utenti sono le persone soggette a tutela, curatela, amministrazioni di sostegno.

29 – Domanda: Si chiede di conoscere il dato a consuntivo dei costi sostenuti per le utenze relative ai 3 CDD (energia elettrica, riscaldamento, acqua, nettezza urbana).

29 – Risposta: Ad integrazione della precedente risposta, si comunicano indicativamente le spese annuali sostenute per le utenze dei Centri diurni disabili:

1) Centro di via Mugilla: energia elettrica circa €.4.000,00/anno gas circa €.2.000,00/anno acqua circa €.4.000,00/anno

2) Centro di Casal delle Palme: energia elettrica circa €.3.000,00/anno

3) Centro Le Tamerici: energia elettrica circa €.3.700,00/anno

 

 

 


Documentazione:

 

 


Allegati