Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Gara 116: Realizzazione del centro di alta diagnostica attraverso il recupero e la ristrutturazione dell’immobile sito in Latina, Viale XVIII Dicembre – CIG 6424002626

 

Data pubblicazione 20.11.2015
CIG 6424002626
Tipo procedura
Procedura aperta
Oggetto Realizzazione del centro di alta diagnostica attraverso il recupero e la ristrutturazione dell’immobile sito in Latina, Viale XVIII Dicembre
Progetto https://drive.google.com/folderview?id=0BwFgataqXRnodDlGTmhGV3B4N1E&usp=sharing
Data scadenza presentazione offerta 17.12.2015 ore 13:00
Data apertura prima seduta pubblica 22.12.2015 ore 10:00
Rinvio apertura prima seduta pubblica
23.12.2015 ore 10:00
Seconda seduta pubblica
13.01.2016 ore 09:00
Terza seduta pubblica apertura offerta economica
25.01.2016 ore 09:00
Quarta seduta pubblica risultanze verifica anomalia
10.03.2016 ore 13:00
Aggiudicatario
Ati: SARI SRL – MELILLO APPALTI SRL – F.C. INDUSTRIE SRL
 

Risultanze:

DENOMINAZIONE O.E. %Ribasso Offerta Economica
4 – NERONI COSTRUZIONI SRL 11,670
6 – ATI: SARI SRL – MELILLO APPALTI SRL – F.C. INDUSTRIE SRL 24
DENOMINAZIONE O.E. Punteggio Offerta Economica
4 – NERONI COSTRUZIONI SRL 12,156
6 – ATI: SARI SRL – MELILLO APPALTI SRL – F.C. INDUSTRIE SRL 25

 

DENOMINAZIONE O.E. Punteggio Offerta Tecnico Punteggio Offerta Economica Sommatoria
4 – NERONI COSTRUZIONI SRL 72,143 12,156 84,299
6 – ATI: SARI SRL – MELILLO APPALTI SRL – F.C. INDUSTRIE SRL 63,476 25 88,476

 


 PUBBLICAZIONE CHIARIMENTO DEL 26.11.2015

D: Le categorie SOA richieste sono:
OG 1 prevalente classifica III
OG 11 classifica I
OS18A classifica I
la scrivente Impresa è in possesso della sola categoria prevalente OG 1 classifica V, possiamo dichiarare di subappaltare le categorie OG 11 ed OS18A ad Impresa in possesso di idonea qualificazione?

R: Si riporta quanto indicato al punto 1.4 del disciplinare di gara “Le lavorazioni appartenenti alle categorie OG11 e OS18-A sono a qualificazione obbligatoria e sono eseguibili interamente dall’aggiudicatario solo se in possesso della relativa adeguata qualificazione. Ai sensi dell’art. 92 comma 7 del D.P.R. 207/2010 i requisiti non posseduti dall’impresa (entro il limite massimo del 30%) dovranno essere, a pena di esclusione, oggetto di subappalto. Ne consegue che, per partecipare, il concorrente deve essere in possesso dell’ attestazione SOA per le categorie scorporabili (OG11  e OS18-A) almeno per l’importo pari al 70% di dette lavorazioni.

 

PUBBLICAZIONE CHIARIMENTO DEL 03.12.2015

D: Poiché per le attività impiantistiche viene richiesta una categoria SOA in OG11 in I classifica, può un Operatore Economico, in possesso delle categorie SOA specifiche, ovvero OS28 in II classifica, OS3 II classifica e OS30 II classifica, partecipare alla gara?

R: No, l’impresa in possesso di attestazione SOA con le qualificazioni nelle categorie indicate non può partecipare alla gara. Il bando e il disciplinare di gara indicano infatti la categoria OG11 quale categoria scorporabile ex art 37, comma 11, D.Lgs 163/06 e s.m.i.. (Vedi  disciplinare di gara, punti 1.3. e 13.1.2.).

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha chiarito che il principio dell’assorbenza trova applicazione esclusivamente in riferimento alla categoria OG11, nel senso che, ove nel bando sia richiesta  la qualificazione di cui alle categorie di opere specializzate OS3, OS28 e  OS30, è consentita la partecipazione anche delle imprese qualificate in  categoria OG11. Tale principio non è applicabile al contrario.

Documentazione:

PER IL PROGETTO SCLICCA QUI O COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK:

https://drive.google.com/folderview?id=0BwFgataqXRnodDlGTmhGV3B4N1E&usp=sharing

SUL WEB BROWSER PER PROCEDERE AL DOWNLOAD DEI FILE


Allegati