Centralino 0773/6521
informazioni: urp@comune.latina.it
urp@pec.comune.latina.it

ESENZIONI TIA ANNO 2012

A V V I S O P U B B L I C O
DOMANDA DI CONTRIBUTO PER IL PAGAMENTO DELLA T.I.A. ANNO 2012

Sono ammessi all’erogazione del contributo per il pagamento della T.I.A. (Tariffa Integrata Ambientale), per l’anno 2012, i soggetti che alla data di presentazione della domanda sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • – Residenza anagrafica nel Comune di Latina nonché nell’alloggio oggetto della tariffa;
  • – Il richiedente deve risultare intestatario dell’utenza T.I.A. relativa all’alloggio occupato;
  • – Il richiedente ed i componenti il proprio nucleo familiare non devono essere proprietari o usufruttuari di beni immobili, ad eccezione dell’alloggio e delle eventuali pertinenze nel quale hanno la residenza ed a condizione che tale abitazione appartenga alla categoria catastale A, con esclusione delle cat. A1, A8, A9 e A10 e la rendita catastale complessiva non sia superiore a € 800,00;
  • – Valore I.S.E.E. del nucleo familiare non superiore a € 6.000,00;

Ai fini dell’attestazione I.S.E.E., il reddito di riferimento è il reddito complessivo dichiarato ai fini IRPEF da tutti i componenti il nucleo familiare, quale risulta dall’ultima dichiarazione dei redditi presentata (Mod. 730 o Mod. Unico) o dall’ultima certificazione rilasciata dai datori di lavoro e/o enti pensionistici (Mod. CUD) se non è stata presentata la dichiarazione dei redditi.
Il nucleo familiare del richiedente è determinato in base al D. Lgs. n. 109/98, così come modificato dal D. Lgs. n. 130/2000, nonché dal D.P.C.M. n. 221/1999 così come modificato dal D.P.C.M. n. 242/2001.
Ai fini dell’applicazione della T.I.A. e del pagamento del relativo contributo, il richiedente deve comunicare entro 30 giorni all’Ufficio TIA del Comune di Latina le eventuali variazioni e/o le cessazioni di occupazione dell’alloggio, nonché le eventuali modifiche del numero dei componenti il proprio nucleo familiare.
La domanda di contributo può essere presentata anche dalle Associazioni di volontariato che siano ONLUS regolarmente iscritte all’apposito registro Comunale che svolgono la propria attività in immobili di proprietà, in affitto o in comodato, nei quali non risultano essere residenti nuclei familiari.
MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di contributo deve essere sottoscritta dall’intestatario dell’utenza T.I.A. redatta in forma di dichiarazione sostitutiva, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e compilata unicamente sul modulo predisposto dal Comune di Latina e reperibile nei seguenti uffici:

  • – COMUNE DI LATINA SERVIZIO TRIBUTI-UFFICIO T.I.A. – Via IV Novembre N. 25 (4° piano Palazzo Pegasol);
  • – SPORTELLO DEL CITTADINO (SPORTELLO INTEGRATO) – C.so della Repubblica N. 116;
  • – SITO INTERNET DEL COMUNE DI LATINA www.comune.latina.it

Alla domanda dovrà essere allegata, pena l’esclusione dal contributo richiesto:

  • 1) copia dell’attestazione I.S.E.E. relativa ai redditi 2010 ed in corso di validità, rilasciata ai sensi del D. Lgs. n. 109/98, così come modificato dal D. Lgs. n. 130/2000;
  • 2) fotocopia non autenticata del documento d’identità del richiedente in corso di validità.

LA DOMANDA PUÒ ESSERE PRESENTATA FINO AL 2 APRILE 2012 MEDIANTE:

  • – consegna presso COMUNE DI LATINA SERVIZIO TRIBUTI – UFFICIO T.I.A. VIA IV NOVEMBRE N. 25 PIANO 4 PALAZZO PEGASOL (orario d’apertura al pubblico Lunedì – Martedì – Giovedì dalle 9.00 alle 12.00 / Martedì – Giovedì dalle 15.15 alle 17.15)
  • – invio tramite posta raccomandata (in tal caso farà fede il timbro postale) – COMUNE DI LATINA SERVIZIO TRIBUTI UFFICIO T.I.A. – VIA IV NOVEMBRE N. 25 – 04100 LATINA LT;
  • – invio tramite fax al Nr. 0773-652368;
  • – invio tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: ufficio.tia@pec.comune.latina.it (usare questo indirizzo solo se si è in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata)

ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE E PROCEDURA DI EROGAZIONE
Il Comune procederà all’istruttoria delle domande, alla verifica del possesso dei requisiti previsti e formulerà l’elenco dei soggetti beneficiari delle agevolazioni, nonché degli esclusi.
Nel caso di richieste escluse dal contributo per mancanza dei requisiti previsti dal bando di concorso, l’Amministrazione Comunale comunicherà l’esito ai richiedenti tramite lettera raccomandata A.R.
ENTITA’ DELLE AGEVOLAZIONI
Riduzione pari al 100% della T.I.A. presentando un indicatore I.S.E.E. per nucleo familiare non superiore a €. 6.000,00.
La presentazione della richiesta non costituisce titolo per ottenere il contributo che sarà concesso solo dopo l’esame di tutte le domande pervenute in tempo utile e fino alla concorrenza del finanziamento previsto a bilancio nell’anno 2012.
In caso di insufficienza delle risorse iscritte in bilancio l’entità del contributo potrà essere ridotta proporzionalmente, in relazione al numero di istanze presentate, indipendentemente dal valore I.S.E.E. delle singole domande.
CONTROLLI
L’Amministrazione Comunale procederà, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, ad idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive rilasciate dai richiedenti il contributo.
L’Amministrazione Comunale trasmetterà alla Guardia di Finanza l’elenco dei soggetti beneficiari delle agevolazioni in parola per le relative verifiche di competenza.
Il richiedente dichiara di essere a conoscenza delle pene previste per false e mendaci dichiarazioni ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. n.445/2000 e che, qualora da eventuali controlli, emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, ai sensi dell’art. 75 del soprarichiamato D.P.R.


Allegati

Piazza del Popolo n.1 - 04100 - Centralino 0773/6521 - Sportello del Cittadino 800018353 - | cod.fiscale/p.iva 00097020598 | - Email certificata urp: urp@pec.comune.latina.it | Credits