Cultura Comune di Latina Torna all'home page del Comune di Latina
Home Page » Latinacultura » Mostre & NewsHome PageStampa questa pagina

STAGIONE TEATRALE AL “D’ANNUNZIO”: UFFICIALIZZATO IL CARTELLONE “RICOMINCIAMO DAI MIGLIORI”

09 Ottobre 2011

“ricominciamo dai migliori…”. E’ questo lo slogan che accompagna la nuova stagione al teatro “D’Annunzio” di Latina e che vede un cartellone ricco dei più importanti nomi del panorama teatrale italiano. Il programma è stato predisposto dal Comune di Latina in collaborazione con la Regione Lazio – Assessorato alla Cultura -, la Provincia di Latina, l’ATCL (l’associazione teatrale tra i Comuni del Lazio) e la “Roma Spettacoli”, con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali.
Tra gli spettacoli in programma spiccano tre “prime” nazionali, quelle con Giorgio Albertazzi,  Michele Placido (quest’ultimo nella veste di regista del testo di Pirandello “Così è se vi pare), e il ritorno della “Premiata Ditta” con lo spettacolo “Abbiamo fatto 30…..facciamo 31”; la performance da 500 repliche di Massimo Ranieri; “Le Fuggitive” con Valeria Valeri e Milena Vukotic, spettacolo che è reduce da tre anni di successi. Di altrettanto grande richiamo sono anche gli appuntamenti con Carlo Buccirosso, con “Il miracolo di don Ciccillo”, Alessandro Preziosi con “Cyrano” e Anna Mazzamauro con la sua commedia musicale “Brava” scritta con Gino Landi, premiato quale miglior spettacolo del festival di Borgio Verezzi, mentre la chiusura della stagione è affidata a Gabriele Lavia, in scena il 29 aprile con “La Trappola” di Pirandello.
Il cartellone si apre il 18 novembre proprio con Giorgio Albertazzi, che porta in scena il suo “Amleto e le altre storie”, una prima nazionale tutta da seguire.
E’ previsto un abbonamento, con costo inferiore alla scorsa stagione, per nove spettacoli: infatti agli abbonati sarà regalato l’ingresso al decimo spettacolo: “La trappola”, di Pirandello, con Gabriele Lavia. Fuori abbonamento (ma con diritto di prelazione per gli abbonati) sono previste come “speciale Capodanno” (31 dicembre) due repliche della divertente commedia musicale “Il Barbiere di Siviglia a Roma”, scritta da Toni Fornari che vede in scena 15 bravissimi attori, in gran parte provenienti dal laboratorio di Gigi Proietti.

“Il Comune di Latina e l’Atcl hanno allestito un cartellone di grande richiamo per il teatro D’Annunzio, con tanti importanti nomi del panorama nazionale – afferma il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi - Abbiamo lavorato anche nei mesi estivi, grazie all’impegno di Mario Mellacina, per garantire un programma di rilievo, poiché siamo convinti che la cultura, e il teatro in  particolare, siano strumento essenziale per la crescita di una comunità. Si tratta di una delle  tante iniziative che l’amministrazione intende promuovere; sulla cultura come confronto e comeelemento di aggregazione puntiamo molto e per prossimi mesi abbiamo in cantiere tanti altri progetti rivolti soprattutto ai nostri giovani”.
Secondo il presidente dell’Atcl, Alessandro Berdini, “pur in un momento difficile dal punto di vista economico per gli enti locali, il Comune di Latina risponde con un grande cartellone che  testimonia la sensibilità dell’amministrazione, e in particolare del sindaco Giovanni Di Giorgi, verso il teatro. L’Atcl continua la sua collaborazione con la città di Latina che certamente non si fermerà al cartellone della stagione di prosa ma vivrà di altre attività che saranno realizzate nei
prossimi mesi. E’ fondamentale – continua il presidente Berdini – che il teatro D’Annunzio ritorni ad essere un importante punto di aggregazione e di rilancio culturale per la città. Latina è la seconda città del Lazio, un importante capoluogo di provincia, dove il teatro e la cultura devono rappresentare momenti essenziali di crescita”.
“Siamo soddisfatti della proficua collaborazione con il Comune di Latina e con l’Atcl – spiega Ercole Palmieri responsabile della “Roma Spettacoli - Abbiamo realizzato un ottimo cartellone, coinvolgendo i migliori attori italiani ed è per questo motivo che abbiamo scelto come slogan per la stagione: “Ricominciamo dai migliori”. Del resto attori del calibro di Giorgio Albertazzi, Massimo Ranieri, Gabriele Lavia, Peppe Barra non possono che rappresentare il meglio del panorama italiano. Ci siamo assicurati tre grandi “prime nazionali” e sono convinto che il pubblico di Latina gradirà questa proposta di grande qualità artistica”.
I prezzi degli abbonamenti vanno dai € 180,00 della platea ai € 110,00 dei palchi galleria, con formule ridotte fino a € 90,00.
La campagna abbonamenti inizierà il 17 ottobre.
Per informazioni ci si può rivolgere al botteghino del teatro “D’Annunzio” (tel. 0773.652642) o all’assessorato alla cultura del Comune di Latina (tel. 0773.652625).