Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Cosa succede in Comune – Settimana dal 4 all’11 dicembre 2016

Nel suo ultimo report settimanale il Sindaco Damiano Coletta torna sul fallimento della società Latina Ambiente, disposto dal Tribunale mercoledì scorso, per ribadire: «E’ un fallimento con concessione di esercizio provvisorio, il servizio continuerà ad essere garantito, i curatori fallimentari si sostituiranno al liquidatore e i posti di lavoro di gran parte degli operatori saranno tutelati». Più complicato appare il discorso legato al progetto dell’”in house”, il Sindaco ne sta valutando la legittimità a fronte delle normative vigenti con alcuni legali.

Una buona notizia per le casse comunali in affanno: grazie alla partecipazione a due bandi regionali Latina otterrà dei finanziamenti, uno per la ristrutturazione del teatro D’Annunzio, l’altro per l’efficientamento energetico di alcuni uffici comunali e della scuola Aldo Manuzio.

Coletta dà il benvenuto ad Aldo Doria, nuovo dirigente del settore Attività Produttive entrato in servizio in settimana. «La macchina amministrativa – torna a sottolineare il Sindaco – necessita di un ammodernamento, di un ricambio in vista anche di alcuni prossimi pensionamenti». E’ un fronte anche questo su cui si sta lavorando, altre due figure dirigenziali dovrebbero entrare a far parte dell’amministrazione entro fine gennaio.

Un cenno anche alle dimissioni di Olivier Tassi da Presidente del Consiglio Comunale, il Sindaco lo ringrazia ancora per il lavoro svolto in questi mesi e per l’onestà intellettuale dimostrata anche con la decisione di lasciare la guida dell’assise per l’impossibilità di conciliare gli impegni istituzionali con un nuovo incarico professionale assunto di recente.dsc_0001

Il Primo cittadino chiude il suo report parlando del Natale e della scelta di sobrietà per gli addobbi del centro storico: «Abbiamo fatto il passo secondo la gamba».

Guarda il video