Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Cosa succede in Comune – Settimana dal 2 al 9 ottobre 2016

acqua-convegno“Cosa succede in Comune” è la rubrica che il Sindaco di Latina Damiano Coletta ha voluto per raccontare settimanalmente ai cittadini le attività dell’amministrazione da lui guidata, nel segno della trasparenza e della condivisione.

La settimana dal 2 al 9 ottobre si è aperta con la seduta del Consiglio Comunale dedicata alla ztl e con l’accordo raggiunto con l’opposizione sull’opportunità di attivare un Osservatorio che coinvolga rappresentanti dei commercianti, associazioni di categoria e cittadini nell’esame delle attività da mettere in campo per la pedonalizzazione e valorizzazione del centro storico.

Martedì la Conferenza dei Sindaci per la Sanità dell’ambito Latina con la presentazione da parte del Commissario Straordinario della Asl Giorgio Casati delle linee di indirizzo per il Piano Strategico 2017-2019 e della proposta di modifica dell’atto aziendale. «Una seduta nel corso della quale – sottolinea Coletta nel suo report – i Sindaci hanno espresso l’esigenza di rendere questi momenti di confronto con la dirigenza della Asl periodici».

L’incontro in Regione con il Presidente Zingaretti e il Vicepresidente Smeriglio, cui il Sindaco ha chiesto un aiuto per la riqualificazione del centro e l’informatizzazione della macchina amministrativa. In serata il confronto con gli innovatori pontini riuniti nella community Tech Startup Latina con cui «potrà nascere – sottolinea il Primo cittadino – una sinergia utile a modernizzare l’Amministrazione e a gestire il territorio in modo più sostenibile attraverso l’uso delle tecnologie».

«Stiamo valutando l’ipotesi di intraprendere un’azione legale per uscire dal cappio del pegno con la Depfa Bank senza che ci siano ripercussioni sulla comunità»: così Coletta in chiusura del convegno “Ripubblicizzare l’acqua è un diritto” che si è svolto sabato in Comune.  «E’ una battaglia di resistenza lunga e difficile – ha ribadito il Sindaco – ma che siamo convinti di voler combattere per rispettare e difendere la volontà popolare espressa nel Referendum cinque anni fa».

Continuano gli incontri nei Borghi con i comitati spontanei di cittadini: sabato pomeriggio Coletta ha fatto tappa a Borgo Santa Maria.

Guarda il video