Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

‘Stato Civile’

Responsabile Capo UOC: Avv. Mariafrancesca D’Adamo

Sede Ufficio: via Ezio n.36

E-mail: mariafrancesca.dadamo@comune.latina.it

Ufficio Atti di Morte: 0773/652530 – 0773/652511

Ufficio Nascite: 0773/652531

Ufficio Matrimoni: 0773/652529

fax: 0773/661048

e-mail: ufficiostatocivile@comune.latina.it

statocivile@pec.comune.latina.it

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:

lunedì – mercoledì dalle 9,00 alle 11,30

martedì e giovedì dalle 15.00 alle 16.30

RISERVATO ALLE AGENZIE DI POMPE FUNEBRI: per le dichiarazioni di morte al di fuori dei suindicati orari rivolgersi ai seguenti numeri: 0773/652533 – 0773/652511 – 0773/652530

IN DEROGA AI SUINDICATI ORARI VERRANNO ACCETTATE ESCLUSIVAMENTE LE DICHIARAZIONI DI NASCITA EFFETTUATE NELL’ULTIMO GIORNO UTILE (10° GIORNO DALL’AVVENUTA NASCITA)

Nell’ordinamento italiano l’ufficiale dello stato civile è l’organo del comune competente a ricevere gli atti dello stato civile, tenere i registri dello stato civile (di cittadinanza, di nascita, di matrimonio e di morte) nei quali sono
inseriti tali atti e rilasciare estratti e certificati in base alle
risultanze degli stessi. Davanti all’ufficiale dello stato civile è
inoltre celebrato il matrimonio.

La vigente disciplina dell’ufficiale dello stato civile è contenuta nel decreto del Presidente della Repubblica 3 novembre 2000, n.396 (Ordinamento dello stato civile).

Riconoscimento di figli naturali

Documentazione da presentare Presentarsi con documento in corso di validità. Qualora il figlio da riconoscere è maggiore di anni 16 occorre anche la sua presenza con documento d'identità valido. Non occorre ulteriore documentazione poiché è cura dell'Ufficio di Stato Civile richiedere tramite fax i documenti ai Comuni interessati. Tempi L'atto viene fornito entro 15 giorni circa dalla richiesta. Informazioni I genitori interessati potrebbero essere convocati dal Tribunale per i...

Nascita ( dichiarazione di)

Modalità La dichiarazione di nascita di un figlio (denuncia di nascita) può essere fatta: presso il comune di nascita: entro 10 giorni dalla nascita, il genitore, o suo procuratore, deve presentarsi all'ufficio nascite del comune dove è avvenuto il parto, con un documento d'identità valido e l'attestazione di nascita (rilasciata dall'ostetrica o dal medico che ha assistito al parto); presso il centro di nascita: entro 3 giorni, il genitore, o suo procuratore, deve...
Pagina 2 di 212