Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Carta d’identità

A chi rivolgersi:
Sportello Integrato del Cittadino, corso della Repubblica n.116
Sedi anagrafiche decentrate

Norme per il rilascio della carta d’identità:

CARTA D’IDENTITÀ’ PER RESIDENTI MAGGIORENNI (ITALIANI E STRANIERI)
La carta d’identità è il documento che attesta l’identità della persona.
Per i cittadini italiani, se richiesto con validità per l’espatrio, è equipollente al passaporto per espatriare nei paesi dell’Area Shengen.
Le carte d’identità rilasciate ai cittadini stranieri non sono valide per l’espatrio.
Dal 25 giugno 2008 la carta di identità per i maggiorenni ha validità 10 anni.

Per ottenere o rinnovare la carta d’identità, il richiedente maggiorenne italiano deve presentare:

  • -tre foto tessera a colori su sfondo bianco, uguali, recenti e con il capo scoperto
  • -modulo compilato con i propri dati anagrafici (compilato direttamente dal funzionario addetto al rilascio)
  • -eventuale carta di identità scaduta, oppure un valido documento di riconoscimento (passaporto o patente rilasciata da non più di dieci anni);

I cittadini italiani che desiderano che il documento sia valido per l`espatrio, devono compilare e sottoscrivere una dichiarazione, su modello fornito allo sportello, in cui si dichiara di non trovarsi in nessuna condizione che ne impedisca il rilascio. In assenza di tale dichiarazione, sulla carta d`identità viene apposta la dicitura “non valida per l`espatrio”.
Il richiedente maggiorenne cittadino straniero (comunitario o extracomunitario) deve invece presentare:

  • -tre foto tessera a colori su sfondo bianco, uguali, recenti e con il capo scoperto
  • -modulo compilato con i propri dati anagrafici (compilato direttamente dal funzionario addetto al rilascio)
  • -eventuale carta di identità scaduta, oppure un valido documento di riconoscimento (passaporto o patente rilasciata da non più di dieci anni);
  • -permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità

In caso di rinnovo per scadenza o deterioramento deve essere necessariamente restituita la vecchia carta d’identità.
In caso di rinnovo per smarrimento o furto deve essere presentata la denuncia di smarrimento o furto (l’originale più una fotocopia) resa all`autorità di pubblica sicurezza (Carabinieri o Polizia)
Il costo della carta di identità per prima emissione o rinnovo per scadenza è di € 5,00.
In caso di richiesta di rinnovo per smarrimento/furto/deterioramento del documento non ancora in scadenza il costo per diritto fisso e di segreteria è di € 10,00.
Nota bene:
– non è necessario rinnovare la carta d’identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza.

Proroga della validità delle carte di identità già emesse: in conformità al Decreto Legge 112 del 25.06.2008 la validità delle carte d’identità emesse a partire dal 26/6/2003 è prorogata di diritto per altri 5 anni. Possono essere prorogate le carte di identità emesse dal Comune di Latina a partire dal giugno 2003. Per i cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari) il timbro di proroga viene apposto esibendo il permesso/carta di soggiorno in corso di validità (oppure la ricevuta che attesti la richiesta di rinnovo effettuata entro 60 giorni dalla scadenza). Il timbro di proroga potrà essere ottenuto presso tutti gli sportelli anagrafici. Il servizio è gratuito.
AVVISO IMPORTANTE: a seguito di segnalazioni pervenute al Ministero dell’Interno di disagi provocati dal mancato riconoscimento, da parte delle Autorità di frontiera di un significativo numero di Paesi esteri, della carta d’identità prorogata con apposizione del timbro o della carta d’identità elettronica prorogata con consegna di un documento attestante la nuova scadenza, è possibile procedere, a richiesta dei cittadini che intendono recarsi all’estero, alla sostituzione della carta d’identità da prorogare o già prorogata, seppur valida, con una nuova carta d’identità la cui validità decennale decorrerà dalla data del rilascio, previo pagamento del nuovo documento (€ 10,00 per rinnovo di documento non scaduto) e ritiro di quello in possesso degli interessati.
CARTA D’IDENTITÀ’ PER RESIDENTI MINORENNI (ITALIANI E STRANIERI)
In conformità al Decreto-Legge n. 70 del 13 maggio 2011, è soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta di identità, precedentemente fissato in anni quindici, ed è stabilita una validità temporale di tale documento, diversa a seconda dell’età del minore, in analogia con la durata del passaporto.
Rilascio della carta d’identità ai minori con età inferiore ai 3 anni:
la carta d’identità rilasciata ai minori con età inferiore ai tre anni ha una validità di tre anni.
La richiesta del documento del minore deve avvenire in presenza di entrambi i genitori e del minore stesso. In presenza di un solo genitore sarà possibile rilasciare solo la carta d’identità non valida per l’espatrio.
Infatti, per la validità all’espatrio, la dichiarazione di assenso  deve essere resa da entrambi i genitori.
Occorre presentarsi con tre foto tessera del minore a colori su sfondo bianco, uguali, recenti e con il capo scoperto.
Rilascio della carta d’identità ai minori con età dai 3 ai 18 anni:
la carta d’identità rilasciata ai minori con età dai 3 ai 18 anni ha una validità di cinque anni.
La richiesta del documento del minore deve avvenire in presenza di entrambi i genitori e del minore stesso. In presenza di un solo genitore sarà possibile rilasciare solo la carta d’identità non valida per l’espatrio.
Infatti, per la validità all’espatrio, la dichiarazione di assenso  deve essere resa da entrambi i genitori.
Occorre presentarsi con tre foto tessera del minore a colori su sfondo bianco, uguali, recenti e con il capo scoperto.
ATTENZIONE: per il minore di anni 14, l’uso della carta di identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato – su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari – il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato. E’ opportuno munirsi di un estratto di nascita (Stato Civile) o di un certificato anagrafico di nascita, con indicazione della paternità e della maternità da esibire in caso di richiesta da parte delle Autorità di Frontiera.
Rilascio della carta d’identità ai  minori di cittadinanza straniera: nel caso di rilascio della carta d’identità ai minori di cittadinanza straniera è necessaria la presenza di almeno un genitore e di un altro documento del minore in corso di validità (passaporto). La qualità di genitore deve essere correttamente registrata in Anagrafe.
Occorre inoltre che il minore sia titolare di permesso di soggiorno in corso di validità o che lo stesso figuri iscritto sul permesso di soggiorno del genitore (attenzione: Il figlio di cittadini stranieri minore di quattordici anni è iscritto nel permesso di soggiorno dei genitori o dell’affidatario. Al compimento dei quattordici anni il minore ha diritto al rilascio di un permesso di soggiorno per motivi familiari che è valido fino al compimento della maggiore età).
Nel caso di richiesta della carta di identità con permesso di soggiorno in corso di rinnovo, se nella ricevuta postale figura unicamente il nome del genitore è necessario esibire anche copia del Mod. 209 (Ministero dell’Interno).
Non è necessaria la dichiarazione di assenso alla validità per l’espatrio in quanto il documento rilasciato non costituisce titolo per l’espatrio.
Occorre presentarsi con tre foto tessera del minore a colori su sfondo bianco, uguali, recenti e con il capo scoperto.
Per il rinnovo/furto/smarrimento delle carte d’identità dei minori valgono le stesse norme dei maggiorenni, ferme restando le diverse indicazioni riguardanti la scadenza, la necessità dell’assenso dei genitori o del tutore per la validità per l’espatrio per i minori italiani e la necessità del permesso di soggiorno per i minori stranieri.


Allegati