Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

AVVISO PUBBLICO PER LA SOSTITUZIONE E NUOVA NOMINA DI UN COMPONENTE COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI PRESSO IL COMUNE DI LATINA

COMUNE DI LATINA
AVVISO PUBBLICO
PER LA SOSTITUZIONE E NUOVA NOMINA DI UN COMPONENTE COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI PRESSO IL COMUNE DI LATINA

Visti:
–    gli articoli dal n. 234 al n. 241 del D.Lgs. n. 267/2000 (Testo Unico Enti Locali), concernenti la revisione  economico finanziaria;
–    la deliberazione consiliare n.1 del 11.05.2010 con la quale è stato nominato, per il triennio 2010/2012, il Collegio dei Revisori attualmente in carica;
–    lo Statuto del Comune di Latina;
–    il vigente Regolamento di Contabilità del Comune di Latina;
–    i D.M. 25/09/1997, 31/10/2001 e 20/05/2005 in materia di determinazione del compenso spettante ai Revisori dei Conti degli EE.LL.

Considerato:
–    che, con nota acquisita agli atti con protocollo n. 85944 del 19.07.2011, un componente dell’attuale Collegio dei Revisori dei Conti ha comunicato le proprie dimissioni;
–    che, a seguito delle suddette dimissioni, l’attuale Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Latina risulta così composto:
– n. 1 Presidente;
– n. 1 Componente;

SI RENDE NOTO

che l’Amministrazione Comunale di Latina deve procedere alla sostituzione e nomina di un nuovo componente dell’Organo di revisione economico-finanziaria dell’Ente, per il rimanente periodo decorrente dall’elezione da parte del Consiglio Comunale con deliberazione n.1 del 11.05.2010;
Ai sensi dell’art. 234 del D.Lgs. n. 267/2000 il Collegio dei Revisori è composto da tre membri ed è eletto dal Consiglio Comunale.
Ai sensi dell’art. 235 del D.Lgs. 267/2000 l’Organo di revisione dura in carica tre anni ed i componenti sono rieleggibili per una sola volta; qualora si proceda a sostituzione di un singolo componente la durata dell’incarico del nuovo revisore è limitata al tempo residuo fino alla scadenza del termine triennale;
A seguito dell’unificazione dell’Albo dei Dottori Commercialisti e dell’Albo dei Ragionieri, il componente del Collegio dei Revisori Contabili dovrà essere iscritto alla Sezione A “Commercialisti” del nuovo Albo Unico.
Per lo svolgimento dell’incarico è prevista la corresponsione di un compenso annuo, stabilito nella delibera consiliare di nomina, in base alle disposizioni di cui ai citati D.M. 25/09/1997, 31/10/2001 e 20/05/2005 ed all’art. 241 del D.Lgs. n.267/2000, salvo applicazione di provvedimenti normativi che, sulla base di principi di finanza pubblica, comportino riduzioni e/o tagli a detti compensi.

MODALITA’ E DICHIARAZIONI DA PRODURRE nella DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Le istanze di candidatura dovranno essere indirizzate al Presidente del Consiglio Comunale di Latina, Piazza del Popolo n.4 – 04100 LATINA.
Gli interessati dovranno far pervenire l’istanza di partecipazione, a loro esclusivo rischio ed onere (e quindi, a loro scelta, tramite servizio postale, corrieri autorizzati, tramite recapito a mano ecc.) perentoriamente (e cioè a pena di non ammissione alla procedura) entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 28/02/2012 all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Latina (orario dal lunedì al venerdì 9/13 – lunedì e giovedì 15/17) posto in Piazza del Popolo, in plico chiuso e sigillato sul quale dovranno risultare l’indicazione del mittente e la seguente dicitura: “Non aprire: contiene richiesta di partecipazione alla procedura per affidamento dell’incarico di Revisore dei Conti del Comune di Latina”. Ai fini del rispetto del detto termine perentorio faranno fede esclusivamente la data e l’ora di arrivo apposte sul plico a cura del citato Ufficio Protocollo.
Detto plico dovrà contenere, a pena di non ammissione alla procedura, la seguente documentazione:
–    Domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, corredata da dichiarazione, resa nelle forme di cui al DPR 28/12/2000, n. 445, con la quale il soggetto concorrente dichiari:
1.    i propri dati anagrafici;
2.    di essere iscritto nell’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili sezione A “Commercialisti”, con il numero…….a partire dal……(data di prima iscrizione):
3.    di non trovarsi nelle condizioni di ineleggibilità di cui all’art.236 del D.Lgs. n. 267/2000;
4.    di non trovarsi/di trovarsi nelle condizioni di incompatibilità di cui all’art. 236 del D.Lgs. 267/2000 e di essere disponibile a rimuoverle nelle forme di rito;
5.    di non essere stato né di essere sottoposto ad alcuna misura di prevenzione prevista dalle Leggi nn. 1423/56, 575/65 e D.L.vo n. 490/94 e successive modifiche e integrazioni;
6.    disponibilità ad accettare l’incarico;
7.    di impegnarsi, senza riserva alcuna, nel caso di conferimento dell’incarico, ad espletarlo secondo tutte le condizioni, modalità, prescrizioni, clausole e quant’ altro, previste dalle norme in materia;
8.    di osservare il rispetto dei limiti di cui all’art. 238, comma 1, D.Lgs. n. 267/2000 secondo cui ciascun revisore non può assumere complessivamente più di otto incarichi, tra i quali non più di quattro incarichi in comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti, non più di tre in comuni con popolazione compresa tra i 5.000 ed i 99.999 abitanti e non più di uno in comune con popolazione pari o superiore a 100.000 abitanti. Le province sono equiparate ai comuni con popolazione pari o superiore a 100.000 abitanti e le comunità montane ai comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti;
9.    l’inesistenza dei conflitti di interesse con l’incarico da assumere;
10.    il consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del D.Lgs. n.196/2003, relativamente al procedimento in questione;
11.    l’assenza di provvedimenti di interdizione temporanea o di sospensione dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese;

–  B. Curriculum vitae nonché titoli e pubblicazioni relative alle materie professionali;
–  C. Dichiarazione da cui risultino gli incarichi svolti in qualità di Revisore dei Conti presso Comuni, Province, Aziende Speciali, Associazioni e  Consorzi fra Enti Locali, Comunità Montane, UUSSLL e Società miste con capitale pubblico e privato;
–  D. Dichiarazione di presa visione e di accettazione delle norme del regolamento di contabilità del Comune di Latina;
– E. Copia fotostatica leggibile, ancorché non autenticata, di documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.

Il Curriculum e le dichiarazioni del candidato sopra indicate ai punti B, C e D, possono essere resi anche nell’ambito della domanda di cui al punto A assumendo quindi valore di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e sono resi contestualmente all’istanza con valore di autocertificazione.

AVVERTENZE:
Le domande pervenute prima della pubblicazione del presente avviso non saranno prese in considerazione. Le stesse dovranno essere ripresentate con le modalità e nei termini ivi previsti.
La mancata o incompleta produzione della sopraindicata documentazione, salva la regolarizzazione di meri errori materiali, comporterà la non ammissione alla procedura.
L’Amministrazione non assume responsabilità per eventuali disguidi postali.
Ai sensi della Legge n. 196/2004, si precisa che il trattamento dei dati personali, sarà improntato a liceità e  correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento del servizio di cui trattasi.
La domanda presentata dai partecipanti, nonché tutta la relativa documentazione, sarà soggetta alle norme sul diritto di accesso. I dati inerenti le domande ed i curriculum pervenuti saranno trattati in modo conforme a quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali approvato con D.Lgs. n. 196/2003.
Il presente avviso è consultabile sul sito internet di questo Comune al seguente indirizzo: www.comune.latina.it e presso l’Albo Pretorio.
Per eventuali informazioni sul presente bando gli interessati potranno rivolgersi al responsabile del procedimento Dott. Ing. Gianfranco Defend – Dirigente Area Economico Finanziaria del Comune di Latina.
 
Latina, lì 08.02.2012

Il Dirigente dell’Area Economico Finanziaria
Dott. Ing. Gianfranco Defend

 

Piazza del Popolo n.1 - 04100 - Centralino 0773/6521 - Sportello del Cittadino 800018353 - | cod.fiscale/p.iva 00097020598 | - Email certificata urp: urp@pec.comune.latina.it | Credits