Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

Apertura di Via Armellini

Alla presenza del sindaco Giovanni Di Giorgi e dell’assessore Giuseppe Di Rubbo è stata inaugurata questa mattina la nuova viabilità in via Armellini, la strada sita nel centro cittadino, accanto alla chiesa di S. Maria Goretti, che è stata aperta alla viabilità nei due sensi.

Si tratta di un’opera pubblica che va a riqualificare un’area su cui è stata effettuata la realizzazione di 3 edifici con 200 appartamenti, negozi ed uffici, il tutto frutto di una convenzione tra Comune e soggetti privati.

Oltre al compimento delle rete idrica, fognaria, telefonica e di tutte le forniture necessarie per una completa urbanizzazione dell’area, è stata creata anche una traccia Loges (Linea di Orientamento, Guida e Sicurezza) sistema costituito da superfici dotate di rilievi studiati appositamente per essere percepiti sotto i piedi, e visivamente contrastate, da installare sul piano di calpestio, per consentire a non vedenti ed ipovedenti di riconosce i luoghi ed eventuali fonti di pericolo.

Sono stati poi realizzati anche due parcheggi, uno in superficie e uno nel sottosuolo, il primo di proprietà comunale, il secondo privato.

I lavori, progettati dall’arch. Luca Baldini, sono stati compiuti da ditte locali.
Si tratta di un importante intervento – ha affermato il sindaco Di Giorgi – che consente di riqualificare un’area posta al centro della città e fornire servizi ad un quartiere popoloso.

Un’opera attesa da anni che si affianca anche al recupero e completa riqualificazione del centro sportivo “Samagor”.

Questo intervento si inserisce in un quadro più ampio di opere pubbliche che l’amministrazione sta programmando e portando avanti al fine di fornire servizi ai nostri cittadini”.

“Dopo l’inaugurazione delle due rotonde di via Polusca e via dell’Agora – ha detto l’assessore Di Rubbo – e la riqualificazione dell’area antistante le autolinee di via Romagnoli, ecco l’apertura di via Armellini.

Nei prossimi giorni completeremo i lavori di altri opere importanti, mentre sono tanti i cantieri aperti, tra cui quelli del PLUS per la riqualificazione del litorale. E’ questo il linguaggio con cui ci piace parlare, quello dei fatti concreti”.


Allegati