Comune di Latina
Piazza del Popolo n.1 - 04100 Centralino 0773/6521 - Sportello del Cittadino 800.018353
Home Page » NewsHome PageStampa questa pagina

Q4 e Q/5, nuova Chiesa e potenziamento del centro oratoriale

24 Febbraio 2007

Questa mattina, presso la sede comunale, il sindaco on.le Vincenzo Zaccheo ha siglato con Mons. Mario Sbarigia, parroco pro tempore della Parrocchia San Luca (Via Pier Luigi da Palestrina) il verbale di consegna delle aree ricadenti nel sito della Parrocchia medesima (9.917 mq in quartiere Q5).  L’atto favorirà il completamento del complesso parrocchiale/oratoriale e l’avvio di una serie di opere destinate a favorire occasioni ricreative e di aggregazione per giovani, famiglie ed anziani.

Con atto separato, sempre questa mattina, il sindaco Zaccheo ha anche consegnato a don Mario Sbarigia le aree ricadenti nel quartiere Q4, destinate alla costruzione di una nuova Chiesa.

Si tratta del completamento di un iter annoso che risale al 1989, anno in cui il Consorzio Volontario di Urbanizzazione si era impegnato, senza mai di fatto concretizzare l’atto, a cedere al Comune di Latina il possesso del terreno destinato ad attività pastorali.

La concessione del diritto di superficie sulle aree citate è di fatto il primo passo dell’iter che dovrà condurre alla edificazione del “Santuario di Maria”, un nuovo centro parrocchiale destinato a rappresentare un fondamentale momento educativo e di aggregazione per i residenti. 

Grande soddisfazione è stata espressa da don Mario Sbarigia che ha ringraziato l’Amministrazione Comunale ed in particolare il sindaco Zaccheo per la forte determinazione messa in campo per centrare l’obiettivo sicuramente destinato ad  elevare il livello di qualità della vita nei due popolosi quartieri.

Le opere che la cessione delle aree consente finalmente di avviare, sono infatti attese da decenni ed aggiunte agli interventi realizzati e/o in itinere favoriranno certamente la ripresa di un cammino di crescita e di sviluppo nei due quartieri.

Il sindaco nell’occasione ha ricordato che la scelta di localizzare la tensostruttura (un vero e proprio centro polivalente al servizio dei giovani, con strutture per calcio a 5, hockey, pallavolo e basket ) nei pressi della Chiesa San Luca risponde proprio alla volontà di farne una sorta di propaggine alla struttura oratoriale del quartiere, così come lo skatepark che sarà realizzato con concessione su aree comunali proprio rispondendo ad una richiesta dei giovani della zona.

 Insomma i due quartieri stanno cambiando volto con una serie di interventi mirati (dalla grande viabilità stradale – il sottopasso, alle infrastrutture di grande rilievo come la cittadella giudiziaria e la riqualificazione dell’ex Icos, i parchi per i bambini, il decentramento di servizi essenziali come l’anagrafe, le poste, i vigili urbani) che ne pongono le premesse per un cambiamento radicale.

Gli interventi che l’atto siglato questa mattina favoriscono sono un ulteriore tassello di questo progetto globale – ha commentato il sindaco Zaccheo sottolineando come trattasi anche dell’adempimento di uno degli impegni  assunti nel protocollo d’intesa a suo tempo firmato con il vescovo di Latina mons. Petrocchi e finalizzato proprio a rafforzare l’attenzione della istituzione locale verso il potenziamento dei centri ricreativi e di aggregazione per i giovani.

Valid XHTML 1.1

CSS Valido!

Sviluppo a cura di Panservice

Torna indietro,Stampa pagina