Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

24/08/2016 – “Suoni di fine estate”, musica ed arte in centro, al mare e nei Borghi

Layout 1La Pro Loco di Latina Centro Lido, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Latina, ha programmato per il prossimo fine settimana una due giorni culturale di arte e musica al fine di salutare al meglio l’estate che sta per terminare. L’evento si svilupperà venerdì 26 e domenica 28 agosto e si andrà ad inserire in una serie di manifestazioni previste per i prossimi mesi.

Da sottolineare l’apertura straordinaria dei musei fino alle ore 22, con performance musicali e installazioni di arte contemporanea.

Nella serata di venerdì 26 da non perdere tre appuntamenti al centro di Latina. Si comincia con il trio formato da Alessandro Bianchi (pianoforte), Margaret Lumetta (violino) e Andrea Sgobba (violino) che allieteranno i presenti dalle 19 alle 21 nel Foyer del Teatro D’Annunzio. In contemporanea, a partire dalle ore 20, presso il Museo Cambellotti ci sarà spazio per due set: il primo, “Samba de raiz”, con Sabriesse voz e cavaquinho e Michele Valcasia violão. Il secondo set, “Mainstream duo”, sarà a cura di Eugenio Varcasia (sax) e Michele Varcasia (chitarra). Alle 22 nella zona ZTL (incrocio Corso della Repubblica, via Pio VI, via Eugenio di Savoia) spazio al “Maior Quartet” con Ludovica Maiorino (voce), Silvio Scena (piano), Flavio Bertipaglia (basso) e Giorgio Coronati (batteria).

Nella giornata di domenica 28 luce puntata sui borghi. Si parte a Borgo Bainsizza alle 18.30: protagonista il gruppo di cooperazione artistica “Musicantiere” che si esprimerà in un laboratorio di canto popolare aperto al pubblico. Si proseguirà in corteo a Borgo Santa Maria fino a Borgo Sabotino per approdare al Procoio dove dalle 20.30 si esibiranno Piermario De Dominicis (chitarra e voce), Lorenzo Di Masa (chitarra), Valentina Ottaviani (violino) e Manuela Cascianelli (voce). Ultima tappa il piazzale di Foce Verde che ospiterà alle 21.30 il concerto dei “Blues Diamond” con Eugenio Pastore (voce), Alessandro Camerinelli (chitarra), Fabio Testa (contrabbasso), Andrea Frainetti (batteria) e Costantino Raponi (armonica). A seguire, per i più giovani, Dj set in spiaggia  con Francecso Dimar e voce Massimo de Martino.

Sempre venerdì 26 agosto Latina incontrerà il latin-jazzman Gabriel Oscar Rosati. Compositore, trombettista, trombonista e vocalist italo-brasiliano, Rosati si esibirà in concerto con il BraziLatAfro Project nei Giardini interni del Palazzo comunale venerdì 26 agosto a partire dalle 21.00.

Il concerto è organizzato dall’Associazione “Arte e Teatro” di Paola Sangiorgi con il patrocinio del Comune di Latina.

La serata sarà un’occasione unica per ascoltare dal vivo gli otto musicisti artefici del progetto in sound moderno, con ritmi e brani della migliore tradizione Afro-Latina: autori come Tito Puente, Ismael Miranda, Araketu, Gilberto Gil, lo stesso Rosati proporranno un repertorio che spazierà tra latin-jazz, funk brasiliano, samba-reggae, tango, bossanova.

Ospite speciale per il concerto, il violinista cubano Willie “Paco” Aguero. Noto a livello internazionale anche come cantante e compositore, Aguero è arrivato in Italia nel 1994 come musicista del Trio “Los Cubanitos”. Ha collaborato con artisti di fama mondiale come Alfredito de la Fe e Gerardo Aguillòn, ha suonato con le orchestre Jorrìn e Aragòn, ha partecipato a registrazioni e live con i massimi esponenti della musica moderna Cubana tra i quali i Los Van Van. Willie suona e canta diversi generi, dalla guaracha alla rumba passando per il cha-cha-cha, il bolero, il son e altri generi latini.

Nell’ambito della due giorni di arte e musica aprirà in via straordinaria al pubblico la Torre civica dove saranno esposti gli sketches di Fabrizio Gargano e alle 23 si terrà un reading letterario con lo scrittore Sandro Bonvissuto che leggerà alcuni estratti dal suo romanzo d’esordio “Dentro” pubblicato da Einaudi. L’accesso al pubblico sarà limitato a un gruppo di massimo 25 persone per ogni turno di 10 minuti, fino alle 24.