Centralino 0773/6521
urp@pec.comune.latina.it

24/02/2017 – Il D’Annunzio apre il sipario a Filumena Marturano, debutto in prosa di Liliana Cavani

La battaglia di Filumena Marturano, l’eroina del teatro di Eduardo, rivivrà sul palco del D’Annunzio lunedì 27 febbraio alle 21.00.

FilumenaIl cartellone della stagione organizzata dal Comune in sinergia con l’Atcl per il suo quarto appuntamento propone al pubblico uno spettacolo tratto dal celebre testo di De Filippo ispirato ad un fatto di cronaca e dal quale il drammaturgo napoletano ha tratto spunto per costruire una delle sue commedie più belle e intense. Dedicata alla sorella Titina, “Filumena Marturano” è anche la sua commedia più rappresentata all’estero, amata dal pubblico quanto dalla critica.

La storia di Filumena, ex prostituta che lotta con ogni mezzo per conquistare la propria dignità, sociale e sentimentale, per riscattarsi da un passato di miseria e difendere il destino dei suoi figli, è raccontata da Liliana Cavani. Celebre regista cinematografica, con questo allestimento la Cavani ha debuttato nella prosa dopo aver diretto sul palco diverse opere liriche. La vicenda di Filumena e di Domenico Soriano ha attraversato la storia del teatro e del cinema con grandi interpreti, nella rilettura della Cavani tocca a Mariangela D’Abbraccio, che ha iniziato la sua carriera diretta da Eduardo nella compagnia di Luca De Filippo, e a Geppy Gleijeses, allievo prediletto del commediografo italiano per cui il maestro nel ’75 revocò il veto sulle sue opere. Le scene e i costumi sono di Raimonda Gaetani, collaboratrice storica di Eduardo.

Piazza del Popolo n.1 - 04100 - Centralino 0773/6521 - Sportello del Cittadino 800018353 - | cod.fiscale/p.iva 00097020598 | - Email certificata urp: urp@pec.comune.latina.it | Credits