Centralino 0773/6521

Tavolo 1 – LATINA CITTÀ DEI DIRITTI

Come si evolverà la società di Latina e come si trasformerà il Terzo Settore per dare risposte alle necessità di questa trasformazione, così ampia per gli effetti recenti del covid-19, destinate ad incidere sul mondo del sociale, della assistenza, del tempo libero, di tutte le articolazioni non prettamente produttive. Il terzo settore, secondo stime autorevoli, costituirà il 50% dell’impegno della popolazione attiva, che affronterà le esigenze come corpo intermedio e di sussidiarietà con interventi tra il 50 e il 70% delle onerosità di sostegno sociale. È evidente che la politica per prima deve affrontare il tema sia come sostegno alle necessità, che come processo trasformativo della società stessa.

 

Si auspica che a questi incontri prendano parte principalmente: partner ambientali, organizzazioni non governative e organismi di promozione dell’inclusione sociale, della parità di genere e della non discriminazione (in base alla loro rappresentatività, e tenendo conto della tematica, della capacità di gestione, delle competenze e degli approcci innovativi), nonché altre organizzazioni o gruppi che sono o che è probabile che siano interessati in modo significativo dall’attuazione del piano strategico  (in particolare gruppi considerati a rischio di discriminazione e di esclusione sociale)